Un cacciatore di fossili britannico scopre il più grande dinosauro predatore d’Europa

Disegno artistico dell’enorme spinuride di roccia bianca.

Un gigantesco dinosauro dalla faccia di coccodrillo scoperto sull’isola di Wight da uno dei migliori cacciatori di fossili della Gran Bretagna potrebbe essere stato il più grande predatore mai cacciato in Europa, hanno detto gli scienziati giovedì.


La maggior parte delle ossa dello spinosauride a due zampe sono state trovate dal defunto collezionista locale Nick Chase, che ha dedicato la sua vita a pettinare le spiagge dell’isola sulla costa meridionale dell’Inghilterra alla ricerca di resti di dinosauri.

In uno studio pubblicato sulla rivista, i ricercatori hanno affermato che i ricercatori dell’Università di Southampton hanno quindi utilizzato le poche ossa disponibili per identificare quello che hanno chiamato “spinosauride della roccia bianca”. berg.

“Questo era un animale enorme, che superava i 10 metri (33 piedi) di lunghezza e, a giudicare da alcune dimensioni, forse il più grande dinosauro predatore trovato in Europa”, ha affermato Chris Parker, Ph.D. Lo studente che ha condotto lo studio.

E mentre Parker ha ammesso che sarebbe meglio ottenere più ossa, Parker ha detto all’AFP che “i numeri non mentono, sono più grandi del più grande campione conosciuto” precedentemente trovato in Europa.

Thomas Richard Holtz, un paleontologo vertebrato dell’Università del Maryland che non è stato coinvolto nello studio, ha convenuto che la nuova scoperta “sembra essere più grande” di un enorme predatore i cui resti fossili sono stati scoperti in Portogallo.

Matt Lamanna, un paleontologo di dinosauri al Carnegie Museum of Natural History negli Stati Uniti, ha elogiato “lo studio eccellente e completo dell’esemplare” per la mancanza di ossa, ma ha affermato che era difficile confrontare le dimensioni.

Ad esempio, ha detto che il più grande Spinosaurus conosciuto, Spinosaurus, era probabilmente il dinosauro più alto “ma probabilmente non era così pesante” come il Tyrannosaurus rex o il Giganotosaurus – “quest’ultimo sta per diventare molto popolare”. Il “nuovo” mondo.

Le ossa meglio conservate di uno spinosauride di roccia bianca, inclusa la vertebra della coda che ha contribuito a determinarne le dimensioni gigantesche

Le ossa meglio conservate di uno spinosauride di roccia bianca, inclusa la vertebra della coda che ha contribuito a determinarne le enormi dimensioni.

Perché quel muso lungo?

Lo spinosauride della roccia bianca – che i ricercatori sperano di nominare ufficialmente come a nuova specieRisale al primo periodo del Cretaceo e si stima che abbia circa 125 milioni di anni.

Questo lo rende il più piccolo Spinosaurus trovato in Gran Bretagna, ha detto Parker, due o tre milioni di anni più giovane del noto Baryonyx.

Gli spinosauri sono famosi per le loro teste allungate. Invece del teschio squadrato del Tyrannosaurus rex, i loro volti assomigliano più a quelli di un coccodrillo.

La teoria principale per spiegare questa caratteristica è che cacciano sia in acqua che a terra.

“Sono come cicogne e aironi, che guadano l’acqua e catturano i pesci dalla superficie”, ha detto Parker.

Lo spinosauro di roccia bianca è stato scoperto in alcuni ambienti lagunari costieri fossili di dinosauri di solito si trova.

“Questo aiuta a iniziare a dipingere un quadro di ciò con cui vivevano gli animali in quel momento, che è una parte molto poco conosciuta dell’eredità paleontologica inglese”, ha aggiunto Parker.

Nick Chase, descritto dagli scienziati come

Nick Chase, descritto dagli scienziati come “uno dei cacciatori di dinosauri più abili della Gran Bretagna”, ha scoperto la maggior parte delle nuove ossa di spinosauro.

Il team aveva già identificato due nuove specie di spinosauro sull’isola di Wight, inclusi i ceratocopi inferenziali, soprannominati “aironi infernali”.

“Questo nuovo animale supporta la nostra precedente argomentazione – pubblicata lo scorso anno – secondo cui lo Spinosaurus è nato e si è diversificato nell’Europa occidentale prima di diventare più diffuso”, ha affermato il coautore dello studio Darren Naish.

“Super potere” da collezione

I paleontologi hanno reso omaggio a Chase, che ha sempre donato ai musei tutte le ossa che ha trovato.

“La maggior parte di questi incredibili fossili è stata trovata da Nick Chase, uno dei cacciatori di dinosauri più abili della Gran Bretagna, che purtroppo è morto prima dell’epidemia di Covid”, ha affermato Jeremy Lockwood, coautore dello studio. Studente presso l’Università di Portsmouth.

Parker ha detto che la “capacità misteriosa” di Chase di trovare le ossa ha mostrato che “non sono solo i paleontologi professionisti che influenzano la disciplina”.

Ha aggiunto che la scoperta “evidenzia il fatto che i collezionisti hanno un ruolo importante nella paleontologia moderna e che la loro generosità aiuta a far progredire la scienza”.

E se ci sono aspiranti cacciatori di fossili che sperano di continuare da dove Chase ha lasciato, i paleontologi accoglierebbero con favore più ossa di Spinosaurus bianche e rocciose.

“Speriamo che qualcuno raccolga alcuni dei pezzi e li doni”, ha detto Parker.


Il più grande predatore terrestre d’Europa scoperto sull’Isola di Wight


maggiori informazioni:
Chris T. Parker et al., Giant European: Large Spinosaurus (Dinosaur: Theropoda) of the Fictis Formation (Welden Group, Early Cretaceous), UK, berg (2022). DOI: 10.7717 / peerj.13543

Informazioni sul giornale:
berg

© 2022 AFP

la citazione: Il più grande dinosauro predatore d’Europa trovato da un cacciatore di fossili nel Regno Unito (2022, 11 giugno) Estratto l’11 giugno 2022 da https://phys.org/news/2022-06-europe-largest-predatory-dinosaur-uk.html

Questo documento è soggetto a copyright. Nonostante qualsiasi correttezza commerciale a fini di studio o ricerca privati, nessuna parte può essere riprodotta senza autorizzazione scritta. Il contenuto è fornito a solo scopo informativo.

READ  Gli scienziati pensano di aver trovato la vita più antica sulla Terra - 4,2 miliardi di anni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply