Wolff: Hamilton ha combattuto i “pensieri negativi” quando il peso della Formula 1 è stato finalmente alleviato

Il caposquadra della Mercedes Toto Wolff ha elogiato Lewis Hamilton per aver ignorato i suoi “pensieri negativi” per ottenere la vittoria al Gran Premio di Gran Bretagna, cosa che Wolff sospetta “gli abbia tolto un peso dalle spalle”.

Hamilton ha concluso una serie di 946 giorni senza vittorie in modo eroico, dopo aver dominato le condizioni miste dopo due periodi miti di pioggia.

Il sette volte campione del mondo ha vissuto due anni e mezzo terribili dal Gran Premio di Abu Dhabi del 2021, dove ha perso controversamente il suo ottavo titolo mondiale. Il Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso fine settimana ha segnato il ritorno di Hamilton al suo meglio.

La sua emozione dopo la vittoria è stata diversa da qualsiasi cosa il vincitore di 104 gare abbia mai visto, con Wolff che ha spiegato come lui e il 39enne si sono sostenuti a vicenda attraverso le recenti difficoltà mentali.

Wolff ha detto ai media selezionati tra cui Notizie sulle corse 365.

“Ognuno di noi ha lottato in fasi diverse, lui è stato lì per me e, ultimamente, a volte ho cercato di aiutarlo ad alleviare i suoi dubbi.

“Ecco perché sono davvero felice che sia riuscito a mettere da parte tutti i pensieri negativi e negativi e a realizzare questa performance e penso che gli abbia tolto un peso dalle spalle.”

Vittoria giustificata

Dopo che George Russell vinse il Gran Premio d’Austria e partì dalla pole a Silverstone, dopo la vittoria di Hamilton c’era la sensazione che la Mercedes fosse tornata.

Le Frecce d’Argento hanno sperimentato diversi nuovi concetti da quando le attuali normative sono state introdotte nel 2022, anche se ora sembra che il team con sede a Brackley sia tornato con un pacchetto competitivo.

READ  Gli Eagles segnano contro i Giants, da asporto: Jalen fa male, la difesa domina mentre Philadelphia avanza verso il titolo NFC

Tuttavia, Wolff riconosce che la vittoria di Russell al Red Bull Ring è arrivata grazie ad una collisione tra Max Verstappen e Lando Norris. Per quanto riguarda la vittoria di Hamilton, è stato un risultato meritato, e sembra essere un risultato più “giustificato”.

Sebbene Russell sia stato fortunato in Austria, la Mercedes ha lasciato il Gran Premio d’Austria pensando che la W15 fosse quasi pronta per vincere; Tuttavia, Wolff non avrebbe mai pensato che ciò potesse accadere a Silverstone.

Alla domanda se la vittoria di Hamilton sembrasse più giustificata, Wolff ha risposto: “Sì, lo è perché non eravamo lontani dal ritmo lo scorso fine settimana. E se guardi al gap che avevamo prima dell’incidente, era forse di due decimi di secondo”. al giro.” “.

“Questo è stato il momento più vicino a cui siamo arrivati ​​da molto tempo, su una pista che non ci piaceva molto in passato, e questo ci ha fatto capire che poteva migliorare molto.

“Onestamente non pensavamo che la gara sarebbe stata come Silverstone perché non c’era quasi nulla di nuovo, solo piccole cose che abbiamo messo sulla macchina.

“Ci aspettavamo di giocare a Budapest o Spa, ma sono d’accordo con George, ci siamo giustificati dicendo che quello che stiamo facendo è giusto in questo momento”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply