4 morti e 6 dispersi dopo che un aereo da guerra russo si è schiantato contro un condominio nella città vicino all’Ucraina

  • Questo contenuto è stato prodotto in Russia, dove la legislazione limita la copertura delle operazioni militari russe in Ucraina

YEYSK, Russia, 17 ottobre (Reuters) – Quattro persone sono rimaste uccise lunedì quando un aereo da combattimento russo si è schiantato contro un edificio residenziale nella città meridionale di Yeysk, avvolgendo gli appartamenti in una palla di fuoco, hanno detto le autorità.

Ne mancano altri 6.

Il canale di notizie militari Zvezda ha pubblicato un video che mostra il cacciabombardiere supersonico a medio raggio Sukhoi Su-34 che esplode mentre piombava verso gli appartamenti. Le agenzie russe hanno detto che i piloti erano stati espulsi.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

L’agenzia di stampa RIA ha citato i servizi di emergenza locali dicendo che quattro persone erano morte e sei dispersi. L’agenzia di stampa Tass, citando il quartier generale per le operazioni di soccorso, ha affermato che 25 persone sono rimaste ferite.

Anna Minkova, vice governatore della regione di Krasnodar, ha scritto in precedenza su Telegram che tre persone sono morte e altre 10 sono state portate in ospedale per inalazione di fumo.

Le autorità hanno riservato 600 posti letto in hotel e pensioni per accogliere coloro che hanno dovuto lasciare l’edificio, ha affermato RIA.

Le riprese dal sito hanno mostrato ampie parti dell’edificio avvolte dalle fiamme dopo l’incidente. L’incendio è stato poi estinto, hanno detto i funzionari locali.

La RIA statale ha riferito che l’incidente è avvenuto durante un volo di addestramento da un aeroporto militare. I piloti hanno segnalato un incendio al motore durante il decollo, citando il Ministero della Difesa, che si è acceso quando il carburante dell’aereo si è schiantato contro un edificio.

READ  Il grande impatto roccioso su Marte rivela crateri e caratteristiche della superficie

Il Comitato investigativo statale russo, che si occupa di crimini gravi, ha affermato di aver aperto un procedimento penale e di aver inviato gli investigatori sul posto.

Il Cremlino ha affermato che il presidente Vladimir Putin ha ordinato tutta l’assistenza necessaria alle vittime. Ordinò che i ministri della salute e dell’emergenza fossero trasportati in aereo nella zona.

Il governatore regionale di Krasnodar, Veniamin Kondratiev, ha affermato che l’incendio è scoppiato in un edificio di nove piani.

“L’incendio ha inghiottito diversi piani contemporaneamente. Diciassette appartamenti sono stati inizialmente danneggiati”, ha detto in un telegramma.

L’incidente avviene circa otto mesi dopo che la Russia ha inviato le sue truppe in Ucraina. Yeysk è separata dal territorio russo occupato nell’Ucraina meridionale da uno stretto tratto del Mar d’Azov.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalato da Reuters; di Mark Trevelyan; Montaggio di Guy Falconbridge, Sandra Maler, David Lungren e Angus MacSwan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply