60 anni di forti piogge nel sud della Cina

Il Guangdong Emergency Management ha dichiarato martedì che le inondazioni causate dalle piogge torrenziali hanno costretto 177.600 persone a trasferirsi, distrutto 1.729 case, danneggiato 27,13 ettari di colture e causato perdite per oltre 250 milioni di dollari.

I media statali hanno riferito che il Guangdong è una delle almeno sette province in cui piogge record hanno causato gravi smottamenti e inondazioni stradali. E i video sui social media mostravano nella provincia sud-occidentale del Guizhou, fiumi che crollavano che si riversavano sulle strade, spazzato via auto e case.

Le piogge torrenziali arrivano tra gli avvertimenti degli esperti che il maltempo sta diventando più frequente.

Le precipitazioni nel Guangxi, nel Guangdong e nel Fujian hanno raggiunto i livelli più alti dal 1961, con quelle regioni che hanno registrato una piovosità media di 621 mm (24,4 pollici) nel periodo di 46 giorni dal 1 maggio al 15 giugno, secondo le notizie di stato. Agenzia Xinhua. Tale numero equivale a oltre il 90% della media del Paese di 672,1 mm per l’intero 2021, sulla base dei dati del National Climate Center.

Gli esperti meteorologici affermano che le condizioni sono mature per temporali più torrenziali nel sud del paese e ondate di caldo nel nord.

“L’aria fredda e calda si sono incontrate sulla Cina meridionale e le due parti sono entrate in un vicolo cieco e in un tiro alla fune”, ha detto a Reuters Wang Weiwei, analista di weather.com.cn, il braccio dell’amministrazione meteorologica cinese.

Le forti piogge dovrebbero continuare fino a martedì nelle province meridionali di Guizhou, Jiangxi, Anhui, Zhejiang e Guangxi per poi spostarsi a nord.

Avviso di maltempo

La stagione annuale delle inondazioni in Cina inizia tradizionalmente a giugno e di solito è più grave nelle aree agricole densamente popolate lungo il fiume Yangtze e i suoi affluenti.

READ  Le forze russe combattono per assediare gli ucraini a est

Ma negli ultimi anni è diventato più grave e pericoloso e gli esperti hanno avvertito che le cose potrebbero peggiorare.

Ad aprile, il National Climate Center ha avvertito che sono previste forti piogge nelle parti meridionali e sud-occidentali del paese, così come il terreno desertico tipicamente arido nel Tibet meridionale.

un Rapporto 2022 Dal Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici, ha affermato di avere “alta fiducia” che le precipitazioni estreme giornaliere siano aumentate in alcune parti della regione e che le forti piogge “aumenteranno di frequenza e intensità”, portando a frane più frequenti nelle regioni. .

La Cina ha registrato una piovosità media annua di 672,1 mm l’anno scorso, il 6,7% in più del normale, secondo un rapporto del National Climate Center di maggio. Il rapporto ha concluso che la variabilità climatica della Cina sta peggiorando, soprattutto in termini di intensità dei temporali durante i mesi estivi.

Il record di precipitazioni arriva tra gli sforzi della Cina per affrontare il cambiamento climatico.

La scorsa settimana, il Ministero dell’Ambiente e dell’Ambiente del Paese ha annunciato un nuovo cambiamento climatico nazionale strategia Costruire la resilienza contro gli effetti del riscaldamento globale entro il 2035. La tabella di marcia si concentra maggiormente sul monitoraggio dei cambiamenti climatici e sui relativi impatti, nonché sullo sviluppo di sistemi di allerta precoce e di gestione del rischio.

Almeno 1,1 milioni di residenti della provincia di Jiangxi, nella Cina sudorientale, sono stati colpiti da inondazioni e piogge torrenziali tra il 28 maggio e l’11 giugno, secondo l’agenzia di stampa ufficiale Xinhua, mentre 223.000 ettari di terreni agricoli sono stati distrutti nella provincia produttrice di legname e bambù.

ai primi di giugno, pioggia forte Nel sud della Cina sono state uccise almeno 32 persone. Più di 2.700 case sono state gravemente danneggiate e 96.160 ettari di terreni agricoli distrutti nella provincia di Hunan, produttrice di riso.

alta allerta

La scorsa estate sono state uccise 398 persone inondazioni devastanti Strappa il centro della provincia di Henan. Tra i morti c’erano 12 passeggeri Affondando In una linea della metropolitana sommersa. Il capoluogo di provincia di Zhengzhou ha assistito al maggior numero di morti in quello che le autorità hanno descritto come “Una volta ogni mille anni“Piove.

Da allora le autorità statali sono state in allerta, tra le crescenti domande sulla preparazione delle città cinesi al maltempo.

READ  Biden arriva in Corea del Sud con prima tappa a Samsung

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply