Cosa potrebbe significare un ritardo meteorologico alla 500 Miglia di Indianapolis per il pilota della NASCAR Kyle Larson

Segui gli aggiornamenti in tempo reale della Indy 500.

INDIANAPOLIS — Sembra che Madre Natura non sia una fan delle corse.

La 108esima edizione della 500 Miglia di Indianapolis è stata rinviata a causa del maltempo, con i funzionari di pista che hanno deciso di sgombrare le tribune circa un’ora prima che forti piogge e fulmini colpissero la pista.

L’intrattenimento pre-gara è stato temporaneamente sospeso e lo “Snake Pit” – un concerto di danza nello stadio che attira fino a 30.000 persone – è stato interrotto per dare ai fan abbastanza tempo per tornare alle loro auto o cercare riparo in pista.

La bandiera verde originariamente doveva sventolare alle 12:45

Bollettino del polso

Aggiornamenti sportivi giornalieri gratuiti direttamente nella tua casella di posta. sottoscrizione

Aggiornamenti sportivi giornalieri gratuiti direttamente nella tua casella di posta. sottoscrizione

Lui compraAcquista la newsletter di Pulse

Il ritardo significa anche che la stella della NASCAR Kyle Larson, che sarebbe dovuto diventare il quinto pilota a tentare il “doppio” correndo sia a Indy che nella Coca-Cola 600 della NASCAR nello stesso giorno, si trova in una situazione difficile. Larson sta essenzialmente scegliendo tra la Indy 500 (dove si è qualificato quinto) e il suo lavoro quotidiano nella NASCAR.

Il piano in questo momento è che Larson rimanga a Indianapolis e gareggi nella 500 Miglia di Indianapolis e salti l’inizio della gara della NASCAR Cup Series di domenica al Charlotte Motor Speedway.

Ma come hanno confermato domenica i membri della Larson Hendrick Motorsports, pochi istanti dopo l’annuncio della decisione di Larson, la situazione è fluida. Le cose potrebbero cambiare ancora se la pioggia dovesse cadere più forte alla 500 Miglia di Indianapolis, ha confermato Justin Allgaier, il pilota di riserva di Larson che dovrebbe prendere il via della gara più lunga della NASCAR.

READ  Lo stato dei finalisti MVP 2022

“Se dovesse verificarsi un’altra tempesta meteorologica lì (a Indianapolis), immagino che arriverà molto più velocemente”, ha detto Allgaier. L’atleta E Fox Sports. “L’intera situazione è davvero fluida.”

Se Larson arriva in ritardo a Charlotte per la partenza della Coca-Cola 600, Allgaier inizierà la gara. Se finirà la gara è una questione diversa.

Se Larson fosse arrivato in pista mentre la gara era ancora in corso, Allgaier ha indicato che Larson a un certo punto lo avrebbe sostituito come pilota dell’auto n. 5. Allgaier sarebbe rimasto il pilota del record e ovunque Larson fosse arrivato sarebbe stato accreditato ad Allgaier.

“In qualsiasi momento, qualunque cosa accada, se Kyle arriva qui a 10 (giri) dalla fine o se arriva qui al giro 10, faremo il cambio”, ha detto Allgaier. “Se Kyle riesce ad arrivare qui in tempo per qualsiasi tipo di procedura di bandiera verde su questa macchina, lo farà.”

Lettura obbligatoria

(Foto: Justin Casterline/Getty Images)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply