Devin Booker dei Phoenix Suns esce dalla sconfitta in Gara 2 contro i New Orleans Pelicans per un infortunio al tendine del ginocchio

Phoenix – In un potenziale momento di trasformazione seriale, Phoenix Suns è la protagonista Devin Booker È caduto per un infortunio al tendine del ginocchio e la partita dei New Orleans Pelicans è stata interrotta con un grande finale per ottenere una vittoria per 125-114 in Gara due e nella serie del primo turno sull’1-1 martedì sera.

Booker ha avuto una prima corsa prolifica, segnando 31 punti e segnando sette triple. Ma non ha segnato nel terzo quarto e, con 4:45 dalla fine in questo periodo, sembrava raddrizzare il tendine del ginocchio destro mentre saltava per sfidare Jackson Hayes immersione nella fase di transizione. Ha subito chiesto un timeout ed è andato negli spogliatoi.

Mercoledì dovrebbe essere sottoposto a visita e trattamento. Gara tre venerdì a New Orleans.

“Avremo maggiori informazioni domani”, ha detto l’allenatore dei Suns Monty Williams. Abbiamo giocato senza Chris [Paul] E prenota in anticipo. Se dobbiamo giocare senza un libro, il prossimo uomo. Lo facciamo tutto l’anno”.

Il cambiamento di slancio dopo l’infortunio è stato evidente, poiché i Pelicans hanno giocato brillantemente per tutta la lunghezza del campo. li guidava Brandon Ingram, che ha segnato una serie di super calci segnando 26 punti su 37 nel secondo tempo. Ingram ha segnato 11 rimbalzi e nove assist.

Booker ha lottato con problemi al tendine del ginocchio nelle ultime due stagioni. A novembre, si è sforzato il tendine del ginocchio sinistro in una partita simile a quella di martedì e ha saltato sette partite. L’anno scorso durante le finali NBA, ha subito un infortunio al tendine del ginocchio in Gara 3, ma ha affrontato quel problema e all’epoca lo ha tenuto segreto. Durante la stagione regolare 2020-21, ha anche subito un infortunio al tendine del ginocchio sinistro e ha saltato quattro partite.

READ  Era Finn Scully Los Angeles

I Suns sono stati 9-5 in partite senza Booker in questa stagione.

“Ecco cos’è, fa parte della partita”, ha detto Paul, che ha fatto 14 assist ma ne ha realizzati solo 5 su 16 con 17 punti. “Stava uccidendo, stava giocando un grande gioco”.

I Suns hanno permesso ai Pelicans di tirare il 68% nel secondo tempo e hanno perso 16 punti Fastbreak quando New Orleans ha dominato in un periodo di transizione per tutta la partita.

“È stato il peggio che abbiamo avuto nella transizione da quando sono qui”, ha detto Williams. “Che ciò avvenga in uno spareggio è preoccupante per tutti”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply