Esplosione nei Pirenei francesi: due bambini su sette uccisi a Saint-Laurent-de-la-Salanque

Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin ha affermato che il bilancio delle vittime dell’esplosione, che ha anche ferito circa 30 persone, è ancora “provvisorio”, secondo il ministro dell’Interno francese, che ha detto ai giornalisti che si tratta di una “tragedia storica per la regione”.

L’esplosione è avvenuta durante la notte intorno all’1:30 ora locale, provocando un incendio in un piccolo edificio a due piani situato su Main Street, secondo BFMTV, affiliata della CNN.

Il colonnello Alexandre Trani, capo dei vigili del fuoco e delle operazioni di soccorso nei Pirenei occidentali, ha detto a BFMTV che una persona era scomparsa e ha aggiunto che c’era una “forte possibilità” che la persona scomparsa fosse all’interno di ciò che restava dell’edificio.

Ha detto che i vigili del fuoco stavano valutando se la struttura fosse abbastanza stabile per iniziare a cercare tra le macerie la persona scomparsa, aggiungendo che il processo è stato “molto, molto complicato data la stabilità dell’edificio”.

Trani ha aggiunto che un’altra persona che nell’incidente ha riportato “gravi ustioni” è stata portata in un centro specializzato.

Ha confermato a BFMTV che mentre l’incendio è stato spento nelle prime ore del mattino, alcuni punti caldi sono rimasti fino a metà pomeriggio.

Un’indagine è stata aperta sull’incidente, secondo il pubblico ministero Jean-David Cavaye, che ha affermato che il motivo alla base di ciò era l’uso di bombole di gas.

Una foto pubblicata da Olivier Dusupt, il ministro francese responsabile dei conti pubblici, che si è recato sul luogo dell’esplosione, sembra mostrare i resti carbonizzati dell’edificio.

Le squadre di soccorso cercano i residenti scomparsi a Saint-Laurent-de-la-Salanque, 14 febbraio 2022.

“I nostri pensieri sono con le vittime e i loro cari. Lo stato è qui per loro”, ha detto Dusupet.

READ  L'Ucraina cerca di estendere l'accordo di Safe Passage Shipping oltre il grano

Darmanin ha detto a BFMTV che le sue ferite erano sia fisiche che psicologiche.

“A nome della Patria, offro tutto il mio sostegno e tutta la mia solidarietà alle famiglie e ai cari delle vittime”, ha aggiunto Darmanin su Twitter.

Saint-Laurent-de-la-Salanque è un villaggio nella regione dei Pirenei orientali nel sud-ovest della Francia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply