Il comitato della Camera del 6 gennaio scova la falsa cospirazione degli elettori, sub-pona per altri 6

Nell’ambito dell’indagine sull’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti del 6 gennaio 2021, il gruppo ha presentato saponas a sei persone, inclusi due membri della campagna di Trump e quattro funzionari chiave del GOP degli stati dilaniati dalla guerra.

“Il comitato di selezione sta cercando informazioni sui tentativi di inviare l’elettore sbagliato a Washington e tenta di cambiare l’esito delle elezioni del 2020. Stiamo cercando documenti e testimonianze di ex funzionari della campagna elettorale e altre persone in vari stati. Ha detto.

Michael Roman, che era responsabile delle operazioni del giorno delle elezioni nel 2020, e il suo vice, Gary Michael Brown, sono stati sabotati da un gruppo di funzionari della campagna Trump. “Si dice che entrambi siano stati coinvolti negli sforzi per incoraggiare le accuse di frode nelle elezioni del novembre 2020 e per incoraggiare i legislatori statali a nominare falsi elettori ‘alternativi'”, ha affermato la giuria.

L’elenco di Sapona include i legislatori statali repubblicani della Pennsylvania e dell’Arizona – Douglas Mastriano e Mark Finchem – così come il leader repubblicano dell’Arizona Kelly Ward e l’ex presidente del GOP del Michigan Laura Cox.

La commissione ha presentato sotto-petizioni il mese scorso A 14 repubblicani di sette stati Chi ha lavorato alla falsa affluenza alle urne di Trump nel 2020 come parte del piano della campagna di Trump per demolire il Collegio elettorale.

Il 5 gennaio 2021, Mastriano e Finchem hanno firmato una lettera all’ex vicepresidente Mike Pence chiedendo loro di ritardare la certificazione dei risultati elettorali del 6 gennaio.

Commissione Giustizia del Senato guidata dai Democratici Rapporto pubblicato lo scorso anno Svelata la corrispondenza di Mastriano con la magistratura. Mastriano era una delle figure radar il cui rapporto è stato isolato per ulteriori indagini sull’aiuto e favoreggiamento nel tentativo di Trump di sabotare le elezioni.

Il comitato della Camera aveva già scalfito il telefono di Ward e suo marito e aveva intentato una causa federale per bloccare la richiesta.

READ  World Series Gara 6: Atlanta Braves v Houston Astros - Live! | Gli sport

Le sue registrazioni e testimonianze saranno di interesse per il gruppo poiché ha aiutato a unire gli elettori falsi in Arizona. Ward ha fatto parte della campagna pubblica per concedere a Benz l’elezione a Trump quando ha presieduto la certificazione del Congresso per i risultati del college elettorale del 6 gennaio.

In qualità di ex presidente del Michigan Republican Party, Cox ha cercato di ritardare la certificazione dei risultati elettorali nel Michigan, e in particolare ha sollevato preoccupazioni per la contea di Wayne, che ha Detroit. A proposito di frode elettorale.

Nel novembre 2020, Cox, insieme al presidente del Comitato nazionale repubblicano Rona McDonnell, ha inviato una lettera allo State Canvassers Board del Michigan chiedendo loro di ritardare di 14 giorni la certificazione dei risultati elettorali per verificare i risultati elettorali della contea di Wayne.

Il leader della maggioranza al Senato del Michigan Mike Shirkie e l’ex presidente della Camera del Michigan Lee Chadfield hanno inviato una lettera a Cox e McDonnell il giorno dopo il loro volo a Washington, DC, per incontrare Trump alla Casa Bianca. Non potevo esercitare pressione su di loro Per aiutare a sconfiggere le elezioni.
L’ultima richiesta di Cox e McDonnell di ritardare la certificazione nel Michigan non è stata possibile perché hanno chiesto che fosse condotto un audit prima che la certificazione potesse scadere. Legge elettorale del Michigan.

La storia è stata aggiornata martedì con ulteriori miglioramenti.

Il maresciallo Cohen della CNN ha contribuito al rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply