La tripletta di Luka Doncic spinge i Mavs sul 3-2 sui Thunder

OKLAHOMA CITY — Luka Doncic ha smesso di preoccuparsi delle chiamate e ha giocato e basta.

Ha funzionato. Ha segnato 31 punti in una tripla doppia quando i Dallas Mavericks hanno battuto gli Oklahoma City Thunder per 104-92 mercoledì sera portandosi in vantaggio per 3-2 nelle semifinali della Western Conference.

Doncic non ha espresso come al solito il suo malcontento nei confronti degli arbitri, anche se ha parlato più volte con i tifosi.

“Cerco solo di giocare a basket e di concentrarmi solo sul basket”, ha detto. “A volte dimentico che questa è la cosa che amo, la cosa che faccio. Il mio obiettivo mentale era uscire e giocare a basket con un sorriso sul viso e andare.”

Doncic, il capocannoniere del campionato nella stagione regolare, ha lottato con alcuni problemi nella serie contro Oklahoma City. Mentre giocava con una distorsione al ginocchio destro e un dolore alla caviglia sinistra, ha segnato una media di soli 22 punti con il 39% di tiri nelle prime quattro partite. Ha realizzato 12 dei 22 field goal in Gara 5 e ha ottenuto 11 assist e 10 rimbalzi nella sua sesta tripla doppia dei playoff in carriera.

“Era aggressivo”, ha detto l’allenatore dei Mavericks Jason Kidd. “Stava tirando, stava tirando. Deep 3, è stato in grado di arrivare a canestro, fare giocate per i big e anche per le ali”.

Dallas ha riconquistato il comando della serie dopo aver ceduto 14 punti e perso 100-96 in casa in Gara 4.

“Sappiamo che l’ultima partita che abbiamo giocato contro di loro in casa, l’abbiamo lasciata andare”, ha detto Doncic. “Sono stati i nostri errori e loro hanno fatto tiri”.

READ  La difesa dei Bells aveva 12 uomini in campo per fermare Dalvin Cook

Derrick Jones Jr. ha segnato 19 punti record in carriera nei playoff, e P.J. Washington Jr. ha aggiunto 10 punti e 10 rimbalzi per Dallas, che ha tirato con il 52,6% da terra. I Mavericks n. 5 possono avanzare alle finali della Western Conference se vincono in casa sabato.

Shai Gilgeous-Alexander ha segnato 30 punti per la testa di serie dei Thunder, ma nessun altro giocatore di Oklahoma City ha segnato più di 13 punti.

I Mavericks hanno vinto Gara 5 in trasferta, proprio come avevano fatto al primo turno contro i Los Angeles Clippers. Dallas ha mantenuto Oklahoma City al 42,5% di tiri.

L’allenatore Mark Daigneault ha detto che i Thunder semplicemente non hanno tirato bene, ma hanno trovato alcune crepe nella difesa di Dallas a fine partita.

“Pensavo che stasera fossimo stati là fuori e che forse ci fossimo persi alcuni spettacoli”, ha detto Daigneault.

Oklahoma City ha cercato di far ripartire il suo attacco in difficoltà sostituendo Josh Giede con Isaiah Joe nella formazione titolare. Giddey non è partito titolare per la prima volta in 229 partite combinate di stagione regolare e post-stagione.

Dallas era in vantaggio di 15 punti nel secondo quarto e all’intervallo era in vantaggio per 54-44. Jones ha segnato 15 punti prima dell’intervallo.

Gilgeous-Alexander ha segnato 14 punti nel terzo quarto, ma Dallas era in vantaggio 79-67.

Dallas ha aumentato il suo vantaggio a 18 punti all’inizio del quarto quarto prima che i Thunder rimbalzassero. Una tripla di Gilgeous-Alexander ha ridotto il deficit a 89-79 a meno di sette minuti dalla fine e ha costretto Dallas a chiamare un time-out. I Thunder non sono mai andati più vicini ai sette punti per il resto del percorso.

READ  L'LT Duane Brown dei New York Jets in apertura per un infortunio alla spalla, potrebbe dirigersi verso IR

Adesso i Mavericks sono vicini al vantaggio.

“Abbiamo un’altra vittoria in due partite”, ha detto Doncic “Questo è tutto. Siamo andati 3-2, ma non è ancora niente. Dobbiamo finirla e andare in casa con la stessa mentalità”.

I Thunder, una delle squadre più giovani del campionato, rischiano l’eliminazione per la prima volta.

“Il nostro umore non cambierà, la nostra mentalità non cambierà”, ha detto Gilgeous-Alexander. “È una partita alla volta. Volevamo vincere questa partita stasera tanto quanto volevamo vincere quella successiva”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply