Le azioni aumenteranno leggermente mentre gli investitori guardano avanti al prossimo rapporto sull’inflazione e alla stagione degli utili

Le azioni sono leggermente aumentate martedì mentre gli investitori hanno guardato ai dati economici e agli utili societari nel corso della settimana per segnali di come la Federal Reserve sposterà i tassi di interesse in avanti.

La media industriale del Dow Jones è salita di 56 punti, pari allo 0,2%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono saliti rispettivamente dello 0,1% e dello 0,2%.

L’S&P 500 era di ca 1,1% nei primi cinque giorni di negoziazione per il 2023 A partire da lunedì, alcuni dicono che fa ben sperare per il resto dell’anno. Il Nasdaq è salito negli ultimi giorni poiché le speranze di un rallentamento dell’inflazione hanno spinto gli investitori a vendere allo scoperto i titoli tecnologici.

Paul Tudor Jones era ottimista nel mercato azionario martedì mattina sul fatto che la Federal Reserve non farà crollare l’economia, interrompendo gli aumenti dei tassi prima di farlo. Jones, che ha affermato di non aver fatto una previsione specifica, ha affermato che quest’anno c’è stata una forte domanda di azioni da riacquisti di azioni proprie e fusioni.

“Probabilmente hai un trilione di dollari di domanda a breve termine in azioni statunitensi”, ha detto martedì Jones alla CNBC. “Scatola squawk”. “Dove arriveranno le vendite per soddisfare le richieste del mix di riacquisti, voci aziendali, alcuni riacquisti e fusioni e acquisizioni? È un importo significativo. Cederis paribus, a parità di condizioni, il mercato azionario salirà. 7% o l’8% quest’anno”.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha parlato prima dell’orologio martedì sulla necessità della banca centrale Sii politicamente indipendente quando rispondi all’inflazione. Il futuro non è cambiato di una virgola in risposta ai suoi commenti.

READ  Guida definitiva per acquistare una vaso alto da esterno nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Gli investitori sono entrati nel nuovo anno preoccupati che l’aumento dei tassi della Fed potesse spingere l’economia in recessione. Ma molti sembrano scommettere che l’inflazione comincerà ad allentarsi nei primi giorni del 2023. Nel corso della settimana, guarderanno i dati sull’indice dei prezzi al consumo previsti giovedì e gli utili delle principali banche venerdì.

“Saremo in un intervallo molto ristretto almeno fino a giovedì con il rapporto CBI, e saremo senza direzione fino all’inizio della stagione degli utili alla fine di questa settimana”, ha detto Megan Hornman. Funzionario presso Verdens Capital Advisors. “In questo momento, penso che il mercato sia in qualche modo intrappolato tra l’attesa di dati economici e l’assorbimento di parte del discorso della banca centrale”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply