Le azioni statunitensi aprono al ribasso mentre i trader si preparano alla volatilità durante la scadenza mensile delle opzioni

Le azioni statunitensi sono state scambiate in ribasso venerdì con oltre $ 2 trilioni di opzioni relative alle azioni in scadenza, mentre gli investitori hanno digerito commenti più aggressivi dalla Federal Reserve.

Come vengono negoziati i future su indici azionari?
  • Dow Jones Industrial Average DJIA,
    -0,85%
    È sceso di 265 punti, o dello 0,8%, a 33.729 punti.

  • Indice S&P 500 SPX,
    -1,32%
    È sceso di 48 punti, o dell’1,1%, a 4.234.

  • L’indice Nasdaq Composite è sceso di 223 punti, o dell’1,7%, a 12.743 punti.

su di me GiovedìS&P 500 SPX,
-1,32%
Il Dow Jones Industrial Average è aumentato dello 0,2% a 4.283,74,
-0,85%
È salito meno dello 0,1% per chiudere a 33999,04 e Nasdaq Composite COMP,
-2,07%
Guadagnato 0,2% per finire a 12965,34.

Cosa sta guidando i mercati?

Venerdì sarà libero dai principali dati economici statunitensi, lasciando agli investitori il compito di affrontare la scadenza mensile di $ 2 trilioni di opzioni su azioni e indici e commenti da parte dei funzionari della Federal Reserve.

Vediamo: Il rally del mercato azionario deve affrontare una sfida importante nella media mobile a 200 giorni dell’S&P 500

I rendimenti dei Treasury sono aumentati venerdì quando gli investitori sono tornati a ritenere che i grandi aumenti dei tassi della Fed non siano ancora finiti, con il rendimento decennale TMUBMUSD10Y,
2,986%
5 punti base aumentano al 2,913% e TMUBMUSD02Y per 2 anni,
3,259%
È salito di 3 punti base al 3,238%.

I titoli tecnologici sensibili ai tassi di interesse sembravano pronti a subire il peso maggiore, con il Nasdaq che guida il mercato al ribasso. L’indice pesantemente tecnologico era diretto a un calo settimanale dello 0,6%, mentre l’S&P 500 si sta aggrappando al territorio positivo, dopo che entrambi gli indici hanno chiuso la scorsa settimana con una quarta vittoria consecutiva, la loro serie settimanale più lunga da novembre 2021.

READ  Le azioni fanno le mosse più grandi per ora: Novavax, Allbirds e altro

Nel frattempo, gli investitori stanno anche valutando la crescente possibilità che la Federal Reserve aumenti i tassi di interesse di 75 punti base nella riunione di settembre.

James Bullard, presidente della Federal Reserve di St. Louis Ha detto al Wall Street Journal Junbarattolo Giovedì “tenderà verso” un aumento di 75 punti base a settembre. Gli investitori hanno anche ascoltato commenti più cauti dal presidente della Fed di Kansas City Esther George, che ha affermato che il modo in cui si sarebbero verificati i rapidi rally è ancora in discussione.

Parlando venerdì mattina, il presidente della Fed di Richmond Tom Barkin ha affermato che mentre la Fed “farebbe quello che serve” per spingere l’inflazione verso il suo obiettivo del 2%, “un ritorno alla normalità non richiede un calo catastrofico dell’attività economica”.

Opinione: La Fed non è fredda nel combattere l’inflazione sul pavimento, quindi smettila di leggere male i suoi verbali

Ora che i trader al dettaglio statunitensi hanno finito di riportare gli utili del secondo trimestre, gli investitori si stanno concentrando su ciò che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell dirà durante il seminario economico annuale della Federal Reserve a Jackson Hole, negli Stati Uniti, la prossima settimana.

“Penso che tutti stiano aspettando Jackson Hole, quindi penso che ci saranno molte speculazioni su ciò che Powell dirà per i prossimi cinque giorni”, ha affermato Brad Conger, vice chief investment officer di Hirtle Callaghan, con sede in Pennsylvania, che sovrintende a 20 miliardi di dollari in beni, la maggior parte dei quali sono a favore delle dotazioni universitarie.

Il quadro dei dati economici di questa settimana è stato contrastante, con vendite al dettaglio piatte, mentre Wall Street ha ricevuto risultati deludenti da Target TGT,
-2,30%
e KSS di Kohl,
-3,64%.
Ma giovedì ha portato i dati che mostrano che le richieste di sussidi di disoccupazione settimanali sono diminuite da 2.000 a 250.000, senza alcun segno di licenziamenti di massa.

READ  I futures sulle azioni salgono mentre Wall Street guarda avanti ai dati chiave sull'inflazione
Su quali aziende si concentrano?
Come vengono scambiati gli altri asset?
  • I prezzi del greggio sono scesi parallelamente ai futures su azioni. WTI CL.1,
    + 0,46%
    Per il mese di settembre, è sceso di 6 centesimi, o 0,1%, a $ 90,05 al barile, mentre il Brent è sceso di BRN00,
    + 0,18%
    È sceso di 42 centesimi, o dello 0,4 per cento, a 96,29 dollari al barile.

  • Indice DXY del dollaro USA,
    + 0,64%
    È aumentato dello 0,5% a 107,98 poiché gli investitori hanno cercato beni rifugio.

  • I prezzi dell’oro sono scesi, con il contratto future di dicembre sul metallo prezioso GCZ22,
    -0,56%
    È sceso di $ 7,70, o dello 0,4%, a $ 1.763,30 l’oncia.

  • Bitcoin BTCUSD,
    -8,78%
    È sceso dell’8% a $ 21.440 e lo è stato Mi sono diretto verso quella che potrebbe essere la più grande perdita in due mesi.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply