L’età pensionabile della previdenza sociale raggiunge i 67 anni. Alcuni dicono che potrebbe aumentare

Molti americani attendono con impazienza un momento in cui potranno smettere di lavorare e determinare ufficialmente il loro status di “pensionati”.

Ma alla domanda su quanti anni si aspettano che abbia, non c’è consenso.

L’età media in cui le persone dicono di sperare di andare in pensione è di 62 anni, secondo scansione singola.

Questa è anche l’età in cui le persone possono richiedere per la prima volta i benefici pensionistici della Social Security, purché si qualifichino in base ai loro precedenti di lavoro.

Tuttavia, le persone ottengono vantaggi scontati per la richiesta anticipata. Se aspettano fino all’età pensionabile completa del richiedente, generalmente 66 o 67 anni, a seconda della data di nascita, ricevono l’intero beneficio. Se aspettano fino all’età di 70 anni, è probabile che ricevano un aumento dell’8% delle prestazioni all’anno rispetto all’età del pensionamento completo.

Altri cambiamenti nella vita:

Ecco uno sguardo ad altre storie che offrono un punto di vista finanziario su importanti pietre miliari della vita.

Nel frattempo, la scorsa settimana la Camera dei rappresentanti ha approvato un disegno di legge sulla pensione che aumenterebbe l’età per le distribuzioni minime richieste a determinati conti di risparmio a 75 anni, dagli attuali 72. Questo cambiamento, se approvato in Senato, sarebbe graduale. entro il 2032.

La proposta riflette il fatto che molte persone oggi sono generalmente più sane rispetto alle generazioni passate, e quindi vivono e lavorano più a lungo, ha affermato Mark J. Amministrazione.

“Dovrebbe concatenarsi ad altre età ufficiali attraverso il codice fiscale e i programmi governativi, inclusa la sicurezza sociale”, ha affermato Warchowski.

A dire il vero, nessuna modifica al programma di previdenza sociale è imminente.

READ  Azioni TSM: Taiwan Semiconductor schiaccia gli obiettivi del Q1 أهداف

“È stata e continuerà ad essere la terza rotaia della politica a causa della sensibilità dell’opinione pubblica su questo tema”, ha affermato Shai Akaba, direttore della politica economica presso il Center for Bipartisan Politics.

Ma questo non significa che non ci sia urgenza sulla questione.

I fondi fiduciari su cui l’amministrazione della previdenza sociale fa affidamento per pagare i benefici dovrebbero esaurirsi entro il 2034. A quel tempo, il 78% dei benefici promessi sarà pagato, ha affermato l’agenzia governativa l’anno scorso.

Per sostenere il programma, i legislatori hanno la possibilità di aumentare le tasse sui benefici, aumentare le tasse sui salari o aumentare l’età pensionabile. Qualsiasi modifica emanata può includere una combinazione di tutte e tre.

Vale la pena notare che i sostenitori della previdenza sociale si oppongono con veemenza all’adeguamento dell’età pensionabile per la previdenza sociale.

“L’aumento dell’età pensionabile completa è solo una riduzione dei benefici”, ha affermato Joe Elsaser, fondatore e presidente di Covisum, una società che fornisce programmi di previdenza sociale che richiedono software.

Come può cambiare l’età pensionabile?

Il 20 aprile 1983 il presidente Ronald Reagan firma l’emendamento sulla previdenza sociale.

Corbis | Getty Images

In soli 20 anni abbiamo assistito a un aumento significativo dell’età pensionabile.

Mark J. Varsaviaski

Senior fellow presso l’American Enterprise Institute

“La mia aspettativa è che ad un certo punto, in un futuro non troppo lontano, il Congresso approverà un pacchetto di previdenza sociale che includa una sorta di adeguamento dell’età pensionabile”, ha affermato Akaba. “Se sarà tra due o 10 anni, è molto difficile indovinare”.

Gli esperti affermano che è possibile aumentare l’età del pensionamento completo di un anno o due, cosa che potrebbe essere fatta gradualmente.

Inoltre, i legislatori possono anche aumentare da 62 anni l’età iniziale per beneficiare delle prestazioni pensionistiche, nonché l’età più alta per ritardare le prestazioni e aumentare il guadagno da 70 anni.

Akaba ha osservato che gli adeguamenti potrebbero renderlo più vulnerabile – coloro che sono costretti a ritirarsi il prima possibile – non vedono lo stesso tipo di taglio dei benefici.

Come pianifichi i benefici futuri?

Geber86 | Vita | Getty Images

Nel 2000, l’età media dei pensionati era di circa 61 o 62 anni. Due decenni dopo, l’età media era di circa 66 anni, secondo i dati del governo, ha detto Warshawsky.

“In soli 20 anni, abbiamo visto un aumento significativo dell’età pensionabile”, ha detto Warchowski. “Le persone lavorano davvero più a lungo.”

Per aneddotica, Elsasser ha detto che vede più persone andare in pensione prima di quanto si aspettassero poiché le loro prospettive di lavoro cambiano.

Questo mette in evidenza l’importanza della pianificazione anticipata, in modo da anticipare qualunque sia il tuo anno di pensionamento. Certo, questo può essere complicato, dal momento che la previdenza sociale potrebbe essere soggetta a modifiche.

Se hai 60 anni o più, non devi preoccuparti che eventuali cambiamenti influiranno sui tuoi vantaggi, afferma Elsasser.

Ma se hai tra i 45 ei 60 anni, è ragionevole pianificare una riduzione dei benefici di circa il 5%, ha affermato. Per i più piccoli è prevista una riduzione dal 10% al 15%.

Inoltre, le persone di tutte le età dovrebbero anche pianificare gli scenari peggiori in cui il programma raggiunge un punto in cui può pagare solo una parte dei benefici, il che potrebbe ridurre i benefici del 24% per i pensionati.

“La vera importanza della pianificazione è solo assicurarsi di coprire tutte le tue basi”, ha detto Al-Saser.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply