Perché licenziamenti, chiusure e fusioni continuano nel settore dei videogiochi?

Oggi parliamo dello stato dell’industria dei videogiochi, e francamente è ovunque. Non stiamo parlando molto di videogiochi qui DecifrazioneMa dovremmo fare di più. Il gioco rappresenta un segmento enorme delle industrie della tecnologia e dei media. Qui negli Stati Uniti, secondo la Entertainment Software Association (ESA) – il principale gruppo commerciale del settore – più di Lo scorso anno 212 milioni di persone hanno giocato ai videogiochi, spendendo più di 47 miliardi di dollari in giochi e relativi contenuti.

Molti di questi giochi vengono annunciati qui a giugno, che è una stagione di grande clamore per l’intero settore dei videogiochi. Stiamo per sentire parlare di un sacco di progetti davvero interessanti. Dopo i prossimi giorni, quasi tutti i principali registi annunceranno il proprio elenco per quest’anno e oltre.

Ma dietro le pubblicità accattivanti e le date di uscita si nasconde una sorta di crisi: decine di migliaia di lavoratori in ogni settore dell’industria dei videogiochi Licenziato – temporaneamente licenziato Dal 2022. E solo quest’anno è successo In realtà Oltre 10.000 dipendenti di videogiochi sono stati licenziati e non siamo ancora nemmeno a metà anno. Decine di studi hanno chiuso e innumerevoli progetti sono terminati prima ancora che ne sentissimo parlare.

Sembra un momento triste per lavorare nel settore dei videogiochi, anche se l’arte del design dei videogiochi è in piena espansione. Sia i grandi editori globali che i piccoli studi indipendenti si trovano ad affrontare queste pressioni finanziarie, e non sembra che si fermeranno presto.

Quindi, se le vendite erano così elevate, da dove veniva questa enorme pressione sull’azienda? Come è possibile che i conti vadano così male se c’è così tanto interesse da parte di consumatori e giocatori?

READ  Dettagli GPU AMD RDNA 3 per schede grafiche Radeon RX 7000

ho chiamato bordo Il giornalista di videogiochi Ash Parrish è presente nello show per analizzare tutto questo e spiegare cosa sta succedendo nei giochi e cosa questi cambiamenti possono dirci – dal punto di vista aziendale, culturale e lavorativo – su ciò che potrebbe accadere dopo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply