Una capsula SpaceX per attraccare alla Stazione Spaziale Internazionale che trasporta astronauti internazionali

Iscriviti alla newsletter di Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di scoperte sorprendenti, progressi scientifici e altro ancora.



CNN

Una capsula SpaceX che trasportava un equipaggio multinazionale di astronauti è stata attaccata alla Stazione Spaziale Internazionale giovedì dopo un volo di 29 ore.

La missione, chiamata Crew-5, è un’operazione congiunta di NASA, SpaceX e Governo Partner in tutto il mondo, inclusa, per la prima volta, la Russia, nonostante le crescenti tensioni sul terreno che circondano l’invasione dell’Ucraina. la missione È stato lanciato dal Kennedy Space Center in Florida alle 12:00 ET Mercoledì.

La capsula Crew Dragon ha trascorso una giornata facendo una lenta e metodica scalata verso la stazione spaziale. Mentre si avvicinava alla Stazione Spaziale Internazionale, il veicolo spaziale, che è completamente autonomo, ha utilizzato i suoi piccoli propulsori a bordo per rimanere orientato mentre entrava nel suo porto di attracco. Ha stabilito un primo contatto fisico con la Stazione Spaziale Internazionale alle 17:01 ET.

Dopo aver verificato che ci fosse un sigillo a tenuta di vuoto tra la navicella spaziale SpaceX e la Stazione Spaziale Internazionale, il portello che separava la capsula e la stazione spaziale è stato ufficialmente aperto. unendosi Astronave. Presto, i quattro membri dell’equipaggio dell’equipaggio si uniranno al Sette astronauti sono già a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Una festa di benvenuto è prevista per le 20:15 ET.

L’equipaggio comprende gli astronauti Nicole Mann e Josh Cassada della NASA. l’astronauta Koichi Wakata JAXA, o Japan Aerospace Exploration Agency; La cosmonauta Anna Kikina dell’agenzia spaziale russa Roscosmos.

Il volo spaziale rappresenta un momento storico, come è diventato l’Uomo La prima donna nativa americana a viaggiare nello spazio. Serve anche come comandante di missione, rendendola la prima donna in assoluto ad assumere un ruolo del genere in una missione SpaceX.

La partecipazione di Kikina a questa corsa fa parte dell’accordo di condivisione della corsa inchiostrato Dalla NASA e Roscosmos a luglio. Nonostante le tensioni geopolitiche tra gli Stati Uniti E il La Russia si avvicina Con l’escalation della guerra in Ucraina, la NASA ha ripetutamente affermato che la sua partnership con Roscosmos, l’agenzia spaziale russa, sulla Stazione Spaziale Internazionale è vitale per continuare le operazioni della stazione spaziale e la preziosa ricerca scientifica condotta a bordo.

Durante una conferenza stampa mercoledì, Sergei Krikalev, direttore esecutivo dei programmi di volo spaziale umano di Roscosmos, ha anche commentato l’importanza del partenariato USA-Russia.

“Continuiamo ciò che è iniziato molti anni fa, nel 1975 quando l’equipaggio dell’Apollo Soyuz ha lavorato insieme”, ha detto Krikalev, riferendosi a un incontro nello spazio nel 1975 che è diventato un simbolo della cooperazione post-Guerra Fredda tra gli Stati Uniti. e Russia. “Ora continuiamo con esso”.

Gli astronauti dell’equipaggio 5 trascorreranno circa cinque mesi nello spazio. Durante il loro soggiorno, dovrebbero eseguire una passeggiata nello spazio per mantenere l’esterno della stazione spaziale, oltre alle prestazioni Più di 200 esperimenti scientifici.

Secondo una dichiarazione della NASA, “gli esperimenti includeranno studi sulla stampa di organi umani nello spazio, sulla comprensione dei sistemi di alimentazione che operano sulla Luna e una migliore comprensione delle malattie cardiache”.

Questa è la sesta missione con equipaggio di SpaceX, la società privata guidata dal controverso miliardario della tecnologia Elon Musk, per conto della NASA. Il programma deriva da $ 2,6 miliardi Fare affari con la NASA e SpaceX Avvenne quasi un decennio fa Come parte dello sforzo dell’agenzia spaziale di trasferire tutti i trasporti da e verso la Stazione Spaziale Internazionale al settore privato, la NASA può concentrarsi su un’esplorazione più approfondita del sistema solare.

Anche il gigante aerospaziale Boeing ha firmato un contratto simile, sebbene stia ancora utilizzando la sua navicella spaziale commerciale Starliner. Il suo primo volo con equipaggio potrebbe avvenire già nel 2023.

Nel frattempo, la NASA ha continuato ad espandere la sua partnership con SpaceX, aumentando il valore di Accordo completo per includere 15 missioni con equipaggio per un totale di oltre 4,9 miliardi di dollari.

READ  I fisici hanno deciso di cercare un bagliore quantico di lunga durata

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply