Condividi
nota vocale

A quanti è capitato di ricevere una nota vocale su WhatsApp e di non poterla ascoltare perché impegnato in una riunione di lavoro, in compagnia di persone con le quali ascoltare i messaggi di determinati mittenti potrebbe essere imbarazzante? Oppure, al contrario, di volerla inviare ma di non poterlo fare? A tanti, considerando l’altissimo numero di messaggi inviati quotidianamente con WhatsApp. Ebbene a tutto questo c’è una soluzione. Ecco quale.

Trasformare una nota vocale per dispositivi iOS

Per i possessori di un iPhone o di un iPad l’assistente vocale Siri viene in aiuto per trasformare una nota vocale in un testo scritto. La procedura è molto semplice: dopo aver avviato (o chiamato) Siri, bisogna chiederle di “Inviare messaggio WhatsApp”, indicarle a chi inviarlo e dettarle il testo. A questo punto Siri convertirà la nota audio in testo scritto e il gioco è fatto. Oltretutto per i sistemi operativi iOS è possibile anche avviare tale procedura direttamente da WhatsApp premendo sul tasto del microfono e selezionando l’opzione dettatura.

Trasformare una nota vocale per dispositivi Android

Per chi utilizza dispositivi Android il sistema per trasformare una nota vocale in un testo scritto è altrettanto semplice. Non più Siri, ovviamente, ma l’assistente vocale di Google. Avviatolo bisogna dare il comando vocale “Invia messaggio WhatsApp”, quindi pronunciare il nome del destinatario e il testo da inviare. A questo punto bisogna premere sulla tastiera il tasto per l’immissione del testo e selezionare il microfono.

In alternativa, per svolgere le stesse funzioni, esistono molte applicazioni che si occupano della dettatura vocale che possono essere scaricate comodamente dall’Apple Store o dal Play Store. Tali procedure risultano particolarmente comode e apprezzate per moltissimi utilizzi ed è molto probabile che questo semplice “trucco” venga particolarmente apprezzato e utilizzato, proprio per la grande utilità di trasformare una nota vocale in un testo scritto da leggere invece che da ascoltare.

Lascia una risposta