Altri migranti sono scesi a casa di Kamala Harris sotto il gelo della vigilia di Natale



Cnn

Decine di migranti sono stati lasciati davanti alla casa del vicepresidente Kamala Harris a Washington alla vigilia di Natale con un tempo di 18 gradi nella tarda serata di sabato.

Secondo il funzionario dell’amministrazione, inizialmente due autobus sono stati portati ai rifugi locali. Sabato sera sono arrivati ​​altri autobus davanti alla residenza del vicepresidente. Una troupe della CNN ha visto i migranti abbandonati, con alcuni migranti che indossavano solo magliette con il clima gelido. Sono state date loro delle coperte e caricate su un altro autobus per una chiesa locale.

Amy Fischer, una volontaria della Migrant Solidarity Mutual Aid Network, che riceve i migranti inviati a Washington dalla primavera, ha detto che la sua organizzazione era pronta per l’arrivo di sabato sera. Autobus settimanali di immigrati arrivano a Washington da aprile.

“La comunità DC accoglie autobus dal Texas in qualsiasi momento da aprile. La vigilia di Natale e il freddo gelido non sono diversi “, ha detto.” Diamo sempre il benvenuto alle persone qui a braccia aperte “.

Non è chiaro chi sia responsabile dell’invio dei migranti al Navy Watch, anche se la CNN ha riferito all’inizio di quest’anno che il governatore del Texas Greg Abbott ha inviato autobus carichi di migranti a nord. Compresa la posizione fuori dalla casa di Harris.

Abbott è uno degli almeno tre governatori repubblicani che quest’anno hanno portato i migranti a nord in autobus o in aereo per protestare contro le politiche sull’immigrazione dell’amministrazione Biden. In precedenza aveva confermato a settembre che il suo governo aveva inviato autobus alla residenza di Haris Al tempo.

READ  Spirit interrompe il legame con Frontier Airlines

Correzione: una versione precedente di questa storia identificava erroneamente la persona che parlava della disponibilità del suo gruppo a un afflusso di immigrati. È Amy Fischer, una volontaria della rete di mutuo soccorso Migrant Solidarity.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply