Guerra Russia-Ucraina: 13 aprile 2022

La descrizione del presidente Biden delle presunte atrocità russe in Ucraina come “genocidio” non rifletteva la politica ufficiale degli Stati Uniti, hanno detto mercoledì funzionari esecutivi, suggerendo che il posto formale seguirebbe solo un processo legale.

Funzionari dalla Casa Bianca al ministero degli Esteri hanno affermato che il presidente sta esprimendo le sue opinioni personali sulla base di immagini e resoconti dall’Ucraina.

La portavoce della Casa Bianca Jen Psaki ha detto mercoledì che il presidente stava parlando di ciò che tutti vediamo e che era chiaro cosa stesse pensando in termini di atrocità sul campo.

Il portavoce del Dipartimento di Stato Netflix ha affermato che il dipartimento non aveva denunciato un genocidio in Ucraina, ma stava “aiutando uno sforzo internazionale per documentare e raccogliere accuse di atrocità per vedere se ci sono limiti legali”. [of genocide] Incontrato. “

Martedì il sig. பிடன் Ha detto ai giornalisti, “Lo chiamo genocidio perché è chiaro ed evidente che Putin sta cercando di sfatare l’idea che dovrebbe essere ucraino”. Il presidente ha aggiunto che la decisione finale sarà lasciata agli avvocati internazionali.

Il mese scorso, il sig. Biden ha descritto il presidente russo Vladimir Putin come un “criminale di guerra” e ha affermato di essere soggetto a un procedimento legale. Il signor Biden “parla dal suo cuore”, ha detto la signora Zaki. Il Dipartimento di Stato in seguito ha affermato di ritenere che le forze russe fossero coinvolte in crimini di guerra e che stesse cercando di raccogliere prove a sostegno delle accuse.

READ  Amazon, Target, Walmart e molti altri

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply