I russi discutono dell’uccisione di civili nelle intercettazioni radiofoniche dell’intelligence tedesca

BERLINO – L’intelligence straniera tedesca afferma di aver intercettato le comunicazioni radio di soldati russi che discutevano di uccisioni indiscriminate in Ucraina.

In due comunicazioni separate, ha descritto come i soldati russi hanno interrogato soldati e civili e poi hanno sparato loro, mentre un funzionario dell’intelligence, che era esperto dei risultati, ha parlato in modo anonimo a causa della delicatezza della questione.

I risultati, in primo luogo Segnalato Confermato da informazioni confermate dalla rivista tedesca Der Spiegel e da altri tre, mina ulteriormente la negazione della Russia di coinvolgimento nell’assassinio. La Russia ha ripetutamente affermato che le atrocità sono state commesse solo dopo che le sue truppe avevano lasciato i territori occupati, o che le scene in cui sono stati massacrati i civili erano “sul palco”.

Immagini di PuchaI sobborghi vicino alla capitale ucraina sono diventati il ​​simbolo delle atrocità della guerra. Studi Di potenziali crimini di guerra. Uno ha affermato che i notiziari radiofonici fornirebbero ulteriori informazioni sulle presunte atrocità perpetrate dai soldati russi in altre città a nord di Kiev.

In Pucha, il focus è sullo scopo della barbarie russa

La Germania ha immagini satellitari del coinvolgimento della Russia nell’uccisione di civili a Pucha, ha detto il funzionario dell’intelligence, ma le trasmissioni radiofoniche non erano collegate al luogo. Due persone hanno affermato che l’agenzia di intelligence straniera, BND, potrebbe abbinare l’intelligence del segnale con video e immagini satellitari per entrare in contatto con omicidi specifici.

I membri hanno affermato che queste persone segnalano il traffico radiofonico Gruppo WagnerL’esercito privato, che ha stretti legami con il presidente russo Vladimir Putin e i suoi alleati, è stato coinvolto in attacchi ai civili. Un’altra fonte vicina al servizio di intelligence ha affermato che Wagner potrebbe essere stato coinvolto nel gruppo o in un altro appaltatore privato.

READ  Ultime notizie di Trump oggi: l'ex presidente afferma che Musk non acquisterà il "prezzo assurdo" di Twitter per sostenere Benz Kembe
La Corte penale internazionale ha dichiarato il 28 febbraio che stava indagando su possibili crimini di guerra in Ucraina. Gli esperti raccontano a The Post come funziona il processo legale. (Video: Alexa Juliana Art / The Washington Post, Foto: The Washington Post)

Mercoledì i funzionari dell’intelligence tedesca hanno spiegato i risultati ai membri di almeno due commissioni parlamentari che avevano familiarità con il processo.

“Le atrocità segnalate hanno colpito molto duramente i membri dei rispettivi gruppi, dove è stato riportato molto duramente”, ha spiegato una persona all’intelligence.

Un’altra persona ha affermato che l’agenzia nutre grandi speranze per i risultati, sebbene non specifichi come sono state ricevute le comunicazioni radio. Una terza persona ha affermato che le informazioni hanno contribuito a comprendere gli atteggiamenti all’interno dell’esercito russo, ma non hanno rappresentato “la prova finale di chi ha sparato a chi ea che ora”. Questa persona ha affermato che gli esempi discussi dal BND potrebbero portare a una situazione di panico “tagliente”.

La dipendenza delle truppe russe da apparecchiature di comunicazione insicure, inclusi smartphone e radio push-to-talk, ha reso le loro unità vulnerabili ai funzionari della sicurezza e dell’intelligence occidentali presi di mira. Parola.

Un portavoce del BND ha rifiutato di commentare. Mercoledì, il portavoce del governo Stephen Hebstreet ha emesso una nota ellittica su “indicazioni credibili” che le forze russe stavano interrogando i detenuti “poi impiccati” a Pucha. Ha citato solo “l’intelligenza che abbiamo”.

In qualità di avvocati in Ucraina e in tutta Europa, il presidente Biden e altri hanno chiesto che Putin sia processato per crimini di guerra. Raccogli prove Guerre abusi. C’è la Corte penale internazionale IndagineAutorità nazionali.

Il mese scorso, l’ufficio del procuratore federale in Germania ha avviato un’indagine su sospetti crimini di guerra russi, affermando che stava indagando su attacchi a cittadini e infrastrutture ucraini. Nella sua indagine, la Germania si è basata sul principio della giurisdizione universale, che autorizza i tribunali nazionali a perseguire il genocidio, i crimini contro l’umanità ei crimini di guerra commessi da cittadini stranieri all’estero.

READ  Mancin reagisce ai tentativi di fare pressione su Biden nel suo disegno di legge sulla politica interna

La politica di consentire a Israele di perseguire Adolf Eichmann nel 1961 è stata recentemente utilizzata dalla Germania per indagare sui crimini commessi in Iraq e in Siria, anche da un ex funzionario dell’intelligence sotto il regime del presidente siriano Bashir al-Assad. Ufficiale Anwar Ruslan Colpevole Crimini contro l’umanità nella prima inchiesta al mondo sulla tortura sponsorizzata dallo stato sotto il regime di Assad. Lui è stato condannato all’ergastolo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply