Il franchise rivela un nuovo aspetto storico

Lui gioca

Da quando hanno rilevato per la prima volta uno stadio della NFL nel 2002, gli Houston Texans sono rimasti più o meno gli stessi.

Non di più, e non solo perché il quarterback CJ Stroud e un roster ricco potrebbero essere diretti a nuovi traguardi.

Martedì, la squadra più giovane della lega ha lanciato un nuovo marchio che sfrutta una nuova regola che consente ai club di utilizzare fino a tre caschi diversi, che è ciò che faranno i texani. Hanno anche aggiunto colore alla loro tavolozza di colori e un'uniforme alternativa destinata a rendere omaggio alla cultura di Houston. I risultati arrivano dopo che la franchigia ha raccolto informazioni da oltre 10.000 sondaggi e 30 focus group per uno sforzo che secondo loro sarà “la riprogettazione dell'uniforme più completa e trasparente nella storia della NFL”.

Sembra che i texani abbiano mantenuto tale impegno.

“(Siamo) molto orgogliosi di svelare le nostre nuove uniformi. È ancora più speciale perché è ispirata da e per i nostri fan”, ha dichiarato in un comunicato Cal McNair, presidente e amministratore delegato del club.

“I nostri fan ci hanno chiesto di essere qualcosa di più di H-Town e noi lo abbiamo fatto. Sono stati con noi in ogni fase del percorso, e c'è davvero qualcosa per tutti nell'uniforme da quattro uomini.

Le maglie di casa e trasferta non sono cambiate radicalmente, con notevoli modifiche apportate tra cui la linea della maglia e la striscia sulle spalle, che ricorda un corno di toro sui percorsi “Liberty White”.

READ  Lo Stato di San Diego raggiunge il settimo titolo consecutivo MW – Mountain West Conference

Ma i texani hanno abbracciato il cambiamento e la creatività nelle loro uniformi alternative e nei Color Rush. Utilizzeranno di nuovo occasionalmente un casco “Battle Red”, ma avrà “una lamina rossa rivestita di caramelle, una maschera facciale metallica rosso cromo e applicherà un nuovo logo del casco ispirato al toro e il logo della testa di toro del Texas sul retro” per ogni squadra. L'opzione Color Rush è un inno alla città, con note “H-Town Blue” e un nuovo logo H stilizzato accanto a una stella in un nuovo cenno alla bandiera dello stato del Texas (molto simile allo stemma originale della squadra). E sì, “H-Town Blue” sembra certamente un cenno al “Columbia Blue” dei predecessori degli Houston Oilers, anche se i diritti di rimbalzo rimangono di proprietà della divisione rivale dei Tennessee Titans… con grande sgomento di molti Houstoniani.

I texani divennero anche la prima squadra della NFL a “introdurre un nuovo logo su un casco alternativo e un sistema a due loghi su tutti i caschi”. Prima di martedì, Houston era l'unica squadra del campionato a non aver mai cambiato il proprio logo principale o incluso un logo alternativo.

I campioni in carica dell'AFC South faranno bella figura nel 2024. Avranno un bell'aspetto abbastanza da raggiungere la loro prima partita del campionato AFC? O forse meglio?

Ovviamente, H-Town guarderà con orgoglio.

***

Segui Nate Davis di USA TODAY Sports su X, precedentemente Twitter @ByNateDavis.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply