La città canadese viene evacuata dopo che la rottura del ghiaccio provoca inondazioni

Secondo un comunicato stampa della città di giovedì, ai residenti di High River, sul lato sud del Great Slave Lake, è stato ordinato di andarsene e cercare riparo.

Il fiume Hay è a circa cinque ore e mezza di auto intorno al lago da Yellowknife.

“Questo è un momento difficile per la nostra comunità”, ha affermato la città di Hay River in un aggiornamento. nuova versione Venerdì. “Per favore ricorda che le persone oggi sono stanche, ansiose e sottoposte a molte pressioni. Sii gentile l’uno con l’altro. Intraprendi un’azione produttiva per superare tutto questo insieme”.

La dichiarazione affermava che ai residenti della città non sarebbe stato permesso di tornare a casa perché “la loro presenza qui è dannosa per i nostri sforzi di recupero”.

Non esiste una strada di accesso in alcune aree, inclusa l’area di Valley Island, e “fornisce servizi essenziali, inclusi salute, cibo, trasporti, ecc.” Non è stato confermato in città, secondo la dichiarazione.

Un precedente rapporto affermava che erano stati condotti diversi soccorsi e che erano stati segnalati danni alla proprietà in tutta la città.

Tyler Martel, che vive nella zona di Hays River, ha detto alla CNN di aver scelto di non sfrattare, nonostante un ordine di sfratto.

“Che notte è stata”, ha detto Martell. “Un’intera città dopo l’evacuazione dell’alluvione… Metà della città ha acqua e ghiaccio”. Facebook Con immagini che mostrano gli effetti di gravi inondazioni. “Non l’ho mai visto prima in vita mia e spero di non vederlo mai più. State al sicuro tutti…”

A partire da venerdì pomeriggio, le acque sembravano iniziare a ritirarsi in alcune aree, ma “tutto può ancora succedere”, ha detto Martel alla CNN.

READ  La Russia dice che sta ritirando alcune truppe dalle aree vicino all'Ucraina, ma continuano le grandi esercitazioni

“La città non era preparata perché questo non era accaduto prima al lato sud del ponte”, ha aggiunto. . “

prima città consigliato I residenti il ​​7 aprile devono essere preparati alla possibilità di inondazioni dovute alla rottura del ghiaccio. Le temperature più calde, lo scioglimento dei ghiacci e l’aumento del livello dell’acqua hanno contribuito alle inondazioni delle ultime due settimane.

Lo stato di emergenza locale e un ordine di evacuazione sono entrati in vigore il 7 maggio per l’area.

“L’accesso alla comunità è limitato all’emergenza e ai servizi essenziali”. Comunicato stampa detto. “L’intera città passerà dalla risposta alle attività di recupero una volta ridotti i rischi di crollo e mitigati i rischi associati alle inondazioni”.

Mickey McBrian, un residente di Yellowknife sul lato nord del Great Slave Lake, ha registrato un video da un aereo giovedì, sorvolando l’area e mostrando la pista dell’aeroporto Merlin Carter High River sott’acqua, tagliando il ghiaccio nel fiume circostante.

McBrian ha detto alla CNN che i suoi genitori vivono a High River e hanno danni nel seminterrato e nel cortile. Ha aggiunto che l’aeroporto ha informato la comunità che ci sarebbe voluta almeno una settimana prima che i servizi riprendessero.

“La parte migliore di tutto questo è che la comunità resta unita”, ha detto McBrian. “Entrano tutti e restano uniti”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply