L’allenatore di Valieva e i suoi compagni di squadra russi reagiscono alla fine olimpica del pattinatore

A quel punto, diversi membri del battaglione russo erano in lacrime, tra cui non solo Valeeva ma anche la medaglia d’argento, Alexandra Trusova. In pochi secondi, la scena sul bordo della pista si è rapidamente trasformata in una foschia di emozioni disparate – delusione schiacciante, frustrazione intensa e dolore incalcolabile – mentre lo scandalo del doping e lo stress di anni di allenamento scatenati da diversi adolescenti mascherati contemporaneamente.

“Io odio che!” Trusova è stato visto dalla telecamera dicendo. “Non voglio mai fare nulla nel pattinaggio artistico in vita mia! Tutti hanno una medaglia d’oro, e io no!”

Le due compagne di squadra russe di Valeeva, Shcherbakova e Trusova, sembravano in difficoltà ad affrontare la notizia delle loro vittorie di medaglia d’oro e d’argento, ma i loro momenti personali di vittoria sono stati rovinati dalla scena caotica. Shcherbakova, 17 anni, sembrava riluttante – o incapace – a festeggiare con Valeeva, 15 anni, a pochi metri di distanza. Trosova, 17 anni, ha suggerito, almeno inizialmente, di non voler partecipare alla cerimonia della vittoria.

Nelle vicinanze, anche la medaglia di bronzo giapponese Kaori Sakamoto stava piangendo e il suo risultato ha portato a quella che probabilmente era un’altra ondata di emozioni: la gioia.

I tre alla fine sarebbero andati alla festa che pochi si aspettavano. Chiamata in cima, Shcherbakova si è lanciata in aria, a braccio alto, mentre ha accettato il suo souvenir sotto forma di peluche, che diversi vincitori del primo posto hanno ricevuto come segnaposto prima delle celebrazioni ufficiali della medaglia il giorno successivo.

“Ero così felice di essere al momento e nel posto giusto e di aver fatto le cose giuste”, ha detto Shcherbakova. Ma ha subito aggiunto: “D’altra parte, sento questo vuoto dentro”.

READ  Aggiorna l'ordine di visione della partita della National Hockey League

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply