L’Ucraina dice che la “battaglia del Donbass” è iniziata e la Russia si sta precipitando verso est

Un cittadino locale va in bicicletta davanti a un veicolo blindato carbonizzato durante il conflitto Ucraina-Russia nella città separatista di Volnovaka nella regione di Donetsk, Ucraina, 15 marzo 2022. REUTERS/Alexander Ermoshenko

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

18 aprile (Reuters) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e alti funzionari hanno affermato che le forze russe hanno lanciato lunedì una nuova offensiva lungo il lato orientale dell’Ucraina e che la “battaglia del Donbass” è iniziata.

L’esercito ucraino si sta preparando per un nuovo attacco russo sul suo fianco orientale da quando Mosca ha ritirato le sue forze dalla vicina Kiev e dall’Ucraina settentrionale alla fine del mese scorso per concentrarsi su un’offensiva nella regione ucraina del Donbass.

“Ora possiamo dire che le forze russe hanno iniziato la battaglia del Donbass, per la quale si stavano preparando da molto tempo”, ha detto Zelensky in un video discorso.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il segretario del Consiglio di sicurezza ucraino Oleksiy Danilov ha dichiarato in un commento televisivo: “Loro (le forze russe) hanno iniziato il loro tentativo di iniziare la fase attiva questa mattina.

“Questa mattina, gli occupanti hanno cercato di sfondare le nostre difese quasi lungo la prima linea delle regioni (orientali) di Donetsk, Luhansk e Kharkiv”, ha detto.

La Russia ha rafforzato le sue forze nell’Ucraina orientale utilizzando forze che si sono ritirate dalla vicina Ucraina settentrionale e dalla Bielorussia, uno stretto alleato della Russia.

In un post su Facebook, la leadership delle forze armate ucraine ha affermato che la principale forza militare russa è concentrata sul controllo dell’intera regione di Donetsk e Luhansk che compongono un pezzo di terra noto come Donbass.

READ  Ultime notizie sulla Russia e la guerra in Ucraina

Il capo di stato maggiore del presidente ucraino, Andrei Yermak, ha scritto sull’applicazione di messaggistica di Telegram: “La seconda fase della guerra è iniziata… Credi al nostro esercito, è molto forte”.

I rinforzi russi hanno posto le basi per una lunga battaglia che, secondo gli analisti militari, infliggerà sicuramente pesanti perdite da entrambe le parti mentre i russi cercano di accerchiare i combattenti ucraini che sono stati scavati per difendere la regione del Donbass.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Maria Starkova a Lviv) Montaggio di Jonathan Otis e Sandra Mahler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply