Microsoft sta nuovamente inserendo annunci pop-up in Google Chrome su Windows

Microsoft sta introducendo ancora una volta i pop-up nel suo browser Google Chrome nel tentativo di convincere le persone a passare a Bing. Il colosso del software ha introdotto per la prima volta annunci pop-up simili a malware lo scorso anno con un messaggio visualizzato su app e altre finestre. Dopo aver messo in pausa questa notifica per risolvere un “comportamento non previsto”, i popup sono tornati su Windows 10 e 11.

Gli utenti Windows hanno riferito di aver visto nei giorni scorsi il nuovo pop-up, che pubblicizza Bing AI e il motore di ricerca Bing di Microsoft all'interno di Google Chrome. Se fai clic su Sì a questa richiesta, Microsoft imposterà Bing come motore di ricerca predefinito per Chrome. Queste ultime affermazioni sembrano malware ed è successo di nuovo Chiedono gli utenti Windows Che sia legittimo o malvagio. Microsoft ha confermato di il bordo I pop-up sono reali e dovrebbero apparire solo una volta.

“Si tratta di una notifica una tantum che offre alle persone la possibilità di impostare Bing come motore di ricerca predefinito su Chrome”, afferma in una nota Caitlin Rolston, direttore delle comunicazioni. il bordo. Rolston ha interpretato il pop-up come un'offerta di vantaggi agli utenti Windows, che avrebbero potuto ottenere più sessioni di chat di Copilot se avessero accettato la notifica. “Apprezziamo l'offerta ai nostri clienti della libertà di scelta, quindi esiste un'opzione per rifiutare la notifica.”

Microsoft ha utilizzato popup simili in Windows l'anno scorso.
Schermata di Tom Warren/The Verge

Se Microsoft apprezzasse davvero la possibilità di scelta degli utenti Windows, fornirebbe un modo semplice per disabilitare definitivamente questi popup. Esistono diversi modi in cui Microsoft tenta di spingere gli utenti Windows a passare a Bing ed Edge, rendendo difficile evitarli modificando le impostazioni.

READ  Il nuovo formato "loop" di Destiny 2 sembra al momento una funzionalità aggiuntiva di Timegating

Sono diventato sempre più frustrato dai tentativi di Microsoft di pubblicare in modo aggressivo annunci pop-up sugli utenti di Chrome negli ultimi anni. Microsoft utilizza i popup all'interno di Chrome, sulla barra delle applicazioni di Windows e altrove per promuovere i propri servizi. Microsoft una volta ha persino costretto le persone a utilizzare Edge dopo un aggiornamento di Windows e presenta regolarmente un messaggio a schermo intero per cercare di convincere gli utenti Windows a passare a Bing ed Edge dopo aver applicato gli aggiornamenti.

All'inizio di quest'anno, Microsoft ha dovuto risolvere un problema per cui il suo browser Edge importava automaticamente i dati di navigazione e delle schede da Chrome senza consenso. Ho riscontrato personalmente il bug. Dopo aver riavviato il computer per ottenere un aggiornamento di Windows, Microsoft Edge si è aperto automaticamente con le schede di Chrome su cui stavo lavorando prima dell'aggiornamento.

Ad agosto ho scritto che stavo “contando i giorni fino al prossimo fastidioso pop-up” e sono passati poco più di sei mesi. Spero ancora che Microsoft prima o poi abbandoni questi fastidiosi pop-up e rispetti la scelta degli utenti Windows di scegliere quale motore di ricerca e browser utilizzare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply