Notizie in diretta e ultimi aggiornamenti sulla guerra Ucraina-Russia

PARIGI – Marine Le Pen, candidata francese di estrema destra alla presidenza di Biden, ha rifiutato mercoledì la sua “armonia da gregge” con l’amministrazione Biden, secondo cui la Francia avrebbe abbandonato il comando militare integrato della NATO se fosse stata eletta e avrebbe cercato il “riavvicinamento strategico” dell’alleanza con Russia.

Con l’infuriare della guerra russa in Ucraina, la signora Le Pen ha effettivamente segnalato che la sua elezione avrebbe posto fine o almeno sconvolto la coalizione unita del presidente Biden nei confronti del presidente russo Vladimir Putin, creando forse una breccia nell’Europa occidentale per lo sfruttamento di Putin.

Rifiutando il multilateralismo, criticando la Germania, criticando l’Unione Europea, relegando le questioni climatiche a una priorità bassa, attaccando la “globalizzazione” e mantenendo un silenzio quasi totale sul brutale attacco della Russia in Ucraina, la sig.ra Direct NATO tenta di armare l’Ucraina e sconfiggere la Russia.

Un’azione all’estrema destra della Francia, potenza nucleare e membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, riorganizzerebbe il mondo, con conseguenze inaspettate e devastanti.

In una massiccia conferenza stampa di 75 minuti dedicata alle relazioni internazionali, apparentemente progettata per rafforzare le sue credenziali sulla scena mondiale, la signora Le Pen ha affermato che la Francia rimarrebbe nella NATO e rispetterebbe l’articolo 5 di base, che afferma che un attacco a un membro dell’alleanza è un attacco a tutti…

Ma ha aggiunto: “Non metterò le nostre forze sotto un comando unificato della NATO o sotto un comando europeo”.

credito…Yoan Valat / EPA, tramite Shutterstock

La sua posizione, ha detto, non era “soggetta al protettorato americano esercitato sul suolo europeo sotto le spoglie della NATO” – una posizione che ha paragonato alla posizione assunta dal generale Charles de Gaulle nel 1966, quando ha cacciato la Francia da una NATO integrata esercito. dirigente, dove rimase fino al 2009.

READ  Biden e Yoon giurano di scoraggiare la Corea del Nord e fornire aiuti per combattere il virus Corona

Ha detto che la sua posizione non indicava “sottomissione a Mosca”. Ma la sua promessa di ritirare la Francia dalla leadership era coerente con la politica di “uguaglianza” delle grandi potenze che ha detto che avrebbe perseguito se avesse sconfitto il presidente in carica Emmanuel Macron nel ballottaggio per la presidenza francese il 24 aprile.

I sondaggi mostrano Macron con il 53-55% dei voti, davanti a Le Pen dal 45% al ​​47%. Ma la situazione politica è instabile poiché il presidente, correndo in tutto il paese, corre per rimediare a una campagna iniziale poco brillante. L’estrema destra francese è più vicina al potere che mai dalla seconda guerra mondiale.

La signora Le Pen ha suggerito che il proposto riavvicinamento con la Russia, “una volta che la guerra russo-ucraina sarà finita e risolta da un trattato di pace”, sarebbe nell’interesse degli Stati Uniti, poiché Washington non sarebbe “vicina alla Federazione russo-cinese” .

La signora Le Pen, l’ex leader del National Rally, il National Front, un partito fermamente anti-immigrazione, ha liquidato l’amministrazione Biden definendola “troppo aggressiva nei confronti di Pechino”, dicendo che gli Stati Uniti “hanno bisogno di nemici per unire i loro alleati sotto la sua egemonia».

È stato uno dei pochissimi riferimenti agli Stati Uniti, e nessuno positivo, poiché la signora Le Pen ha intrapreso una sorta di tour dei suoi interessi che ha trascurato anche la Russia ma includeva una lunga spiegazione del perché la Francia fosse formalmente impegnata in Libano. .

“La Francia non è la Francia senza grandezza”, ha dichiarato.

credito…Emmanuel Dunand/AFP – Getty Images

Né la Francia è senza proteste. La conferenza stampa è stata brevemente interrotta da un manifestante con in mano un ritratto a forma di cuore della signora Le Pen e del signor Putin. Il manifestante è stato chiamato a terra e le guardie di sicurezza lo hanno tirato su.

READ  Il grano indiano stava alleviando la crisi alimentare. Poi le esportazioni sono state vietate

La signora Le Pen ha affermato che il “non allineamento” della Francia che aveva immaginato “minaccerebbe i nemici del campo occidentale in modo più efficace perché il paese non perseguirà più un’alleanza con gli Stati Uniti e causerebbe quindi maggiore ansia e un deterrente nella resa dei conti di tutti i nemici.”

Macron ha attaccato la signora Le Pen perché intenzionata a distruggere l’Unione europea e ha paragonato il voto del 24 aprile a un referendum sull’Europa. Martedì a Strasburgo ha affermato che il nazionalismo porta a “un’alleanza di paesi che vogliono fare la guerra”.

La signora Le Pen ha affermato che un’uscita in stile britannico dall’Unione europea non è nei suoi piani, ma è a favore di una “alleanza dei paesi europei”, respingendo i ripetuti riferimenti di Macron alla “sovranità europea” e all'”indipendenza strategica europea”. In pratica, favorisce una serie di misure – tra cui favorire i francesi rispetto ai cittadini dell’UE nel lavoro e nell’alloggio – volte a minare il sindacato a 27 membri.

Lo stesso obiettivo sembra nascondersi dietro le sue diatribe contro la Germania, il partner più importante della Francia nella costruzione di un’Europa unita. L’amicizia franco-tedesca è stata al centro dell’Europa del dopoguerra e un simbolo della ripresa del continente dopo la devastazione della seconda guerra mondiale.

La signora Le Pen ha dichiarato che Francia e Germania devono affrontare “differenze strategiche inconciliabili”.

credito…Emmanuel Dunand/AFP – Getty Images

Ha affermato che avrebbe interrotto ogni cooperazione con la Germania sullo sviluppo di nuove attrezzature militari al fine di perseguire i programmi nazionali. Ha denunciato il “dominio segreto e intelligente dell’Europa” orchestrato da Angela Merkel, l’ex cancelliera tedesca. Ha notato che la Germania aveva intrapreso un piano segreto per sabotare il modello della Francia centralizzata con un modello federale tedesco o addirittura creare “grandi zone di valico di frontiera”.

READ  Il nuovo video dei droni mostra veicoli militari e forze russe in Bucha Street disseminati di cadaveri di civili

Le Pen ha promesso che alla Germania non sarebbe stato permesso “distruggere l’industria nucleare francese”. Ha insistito sul fatto che gli interessi della Germania divergono da quelli della Francia in quanto la Germania “considera la NATO il pilastro naturale della sua sicurezza, ieri e oggi, che la spinge a comprare l’America”.

Per sottolineare il suo punto, la signora Le Pen ha affermato: “La Germania rappresenta quindi l’esatto opposto dell’identità strategica della Francia”. Tuttavia, ha detto: “Voglio assicurare che non ho ostilità nei confronti della nazione tedesca”.

Il messaggio generale era abbastanza chiaro. Rifiutando la cooperazione franco-tedesca, l’ostilità o la discutibile ostilità verso gli Stati Uniti e la NATO, e cercando un riavvicinamento con la Russia e un approccio più morbido verso la Cina, la signora Le Pen porterà la Francia in una direzione che, per l’amministrazione Biden, metterà a dura prova una delle più antiche alleanze americane in tempo di guerra in Europa.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply