Novembre 27, 2021

Watchitalia.it

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su Watch Italia

Notizie sul processo e sul verdetto di Ahmaud Arbery

Paul Camarillo, Linda Dunikowski e Larissa Olivier (CNN)

La CNN ha detto che la giuria, che comprendeva 11 bianchi e un uomo di colore, stava indagando sulle indagini dei tre uomini sulla morte di Ahmed Arbury, ma i pubblici ministeri hanno detto alla CNN che dopo aver ascoltato le loro argomentazioni, la giuria ha deciso di trovarli tutti e tre. senso di colpa, Loro fecero.

“Ero ottimista sulla base delle prove che abbiamo presentato nel caso che il tribunale arbitrale avrebbe esaminato ciò che è realmente accaduto e portato giustizia alla famiglia Arbery”, ha affermato Linda Dunikowski, assistente legale senior della contea di Cope. “Dopo aver selezionato il tribunale arbitrale, li abbiamo guardati e ci siamo resi conto che abbiamo giurati molto, molto intelligenti, molto intelligenti e onesti che faranno il lavoro di cercare la verità. In caso contrario, esamineranno le prove e ci siamo resi conto che avrebbero fatto la cosa giusta. Torna oggi con il giudizio giusto che abbiamo sentito.

Un obiettivo chiave per gli avvocati è dimostrare che la difesa dell’imputato del Cope County Senior Assistant procuratore distrettuale Paul Camerillo non è semplicemente un argomento plausibile.

“Dovevamo dimostrare che non si applica in questo caso. Se non riescono a superare quell’ostacolo, non potranno mai venire in difesa”, ha detto Camerillo.

L’assistente procuratore distrettuale della contea di Cobb Larissa Ollivierre ha detto che quando un avvocato difensore ha iniziato a parlare delle unghie dei piedi di Arbery, ha detto che era dispiaciuto per i genitori di Arbery.

“Penso che i commenti non fossero necessari e che mancassero. Mi dispiace dover ascoltare la mamma e il papà di Ahmed e tutte quelle cose che stanno lì”, ha detto Olivier.

READ  Stephen Sonheim, titano musicale americano, è morto all'età di 91 anni

Dunikovsky ha detto che i commenti dell’avvocato difensore Kevin Cowen sui sacerdoti neri – anche se sono stati fatti senza un tribunale arbitrale – sono stati strategici.

“Il signor Koff è un ottimo avvocato, e credo che lo abbia fatto deliberatamente, deliberatamente e strategicamente, nel caso avesse perso la causa e fosse andato in appello, nel tentativo di inserire qualche errore nel caso.”