Nvidia Crypto Mining ha multato $ 5,5 milioni per rivelazioni sulla GPU

Nvidia pagherà 5,5 milioni di dollari per risolvere l’accusa di aver nascosto illegalmente quante schede grafiche sono state vendute ai minatori di criptovalute. US Stock and Exchange Commission Addebiti e liquidazione annunciati Con l’azienda oggi. Dice il suo ordine Nvidia ha ingannato gli investitori segnalando un notevole aumento dei guadagni legati ai giochi, nascondendo il fatto che il suo successo dipendeva da un mercato delle criptovalute altamente volatile. Nvidia non ammette di aver commesso un errore come parte della soluzione, ma accetta di fermare i fallimenti illegali nel rilascio delle informazioni.

Queste commissioni si basano sui rendiconti finanziari dell’anno fiscale 2018 di Nvidia. La SEC osserva che Nvidia ha assistito a un’esplosione delle vendite relative al mining di criptovalute nel 2017, quando le ricompense della miniera di Ethereum sono cresciute notevolmente. È stato ampiamente riportato che il mining di criptovalute era una delle ragioni Mancanza di GPUE Nvidia ha introdotto una linea CMP separata per il mining, Cercando di prevenire carenze Per i giocatori. Ma i dipendenti hanno riconosciuto apertamente che molte GPU di gioco vanno ancora ai minatori. “Il personale di vendita dell’azienda, soprattutto in Cina, ritiene che ci sarà un aumento significativo della domanda di GPU da gioco come risultato del mining di criptovalute”, afferma Order.

Dato il boom e il crollo della criptovaluta, i numeri di vendita di Nvidia non rappresentano una crescita futura affidabile e investire in essa è rischioso. “Gli analisti e gli investitori di Nvidia erano interessati a comprendere la misura in cui il mining di criptovalute ha influenzato le entrate di gioco dell’azienda e hanno chiesto regolarmente al senior management in che misura il mining di criptovalute fosse guidato dalle entrate di gioco durante questo periodo”, afferma la SEC. .

READ  Cosa ci insegnerà il totale fallimento di David Burdo?

Tuttavia, Nvidia non ha citato le vendite legate al mining come fattore di successo del suo segmento di gioco. Nel frattempo, ha citato la criptovaluta come un fattore chiave in altri mercati, suggerendo che stesse deliberatamente imbrogliando la SEC. Le preoccupazioni degli investitori si sono rivelate ben consolidate. Una flessione delle criptovalute alla fine del 2018 (con un mercato cinese più debole) ha portato a questo Abbassa le sue previsioni sui ricavi trimestrali $ 500 milioni e incentivo a Caso partner.

“I fallimenti di divulgazione di NVIDIA hanno privato gli investitori di informazioni vitali sulla valutazione dell’attività dell’azienda nei mercati chiave”, ha affermato Kristina Littman, capo della SEC Crypto Assets and Cyber ​​​​Unit. “Tutti i fornitori che perseguono opportunità legate alla tecnologia emergente devono garantire che le loro espressioni siano tempestive, complete e accurate”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply