Questa sarà la prima navicella spaziale statunitense ad atterrare sulla luna dai tempi dell’Apollo

Astrobotics ha finalmente offerto uno sguardo più da vicino al velivolo che trasporterà carichi scientifici sulla superficie della luna. La società ha rivelato la versione finale del suo lander Peregrine Moon prima del suo lancio nell’ultimo trimestre dell’anno. È un design esterno semplice che sembra una ciotola capovolta, ma sarebbe sufficiente per trasportare 24 missioni inclusi 11 elementi della NASA, la navicella spaziale Carnegie Mellon, spedizioni speciali e persino “messaggi culturali” dalla Terra.

I falchi pellegrini hanno un’altezza di poco più di sei piedi e possono ospitare fino a 100 chilogrammi (circa 220 libbre a terra). E, soprattutto per i clienti, è relativamente economico: il trasporto di carichi utili sulla superficie lunare costerà 1,2 milioni di dollari per chilogrammo (300.000 dollari per l’orbita). Sembra costoso, ma è un affare rispetto al costo del lancio dei missili. SpaceX in questo momento Spedizione $ 67 milioni per lancio di Falcon 9, e questo è “solo” che raggiunge l’orbita terrestre.

Il team di Astrobotic deve ancora completare l’integrazione dei carichi utili, condurre test ambientali e spedire Peregrine a Cape Canaveral, dove sarà lanciato a bordo di un razzo ULA Vulcan Centaur. Tuttavia, i carichi utili sono già stati integrati nelle piattaforme di volo.

La macchina deve fare la storia se e quando ci riesce. Si prevede che Peregrine sarà la prima navicella spaziale statunitense ad atterrare (correttamente) sulla Luna da allora Programma Apollo è finita. Le missioni precedenti come Lunar Prospector, LCROSS, GRAIL e LADEE si sono concluse con incidenti intenzionali. Lo sforzo di Astrobotic non sarà così critico come Lo sbarco dell’equipaggio di ArtemisMa aiuterà a evidenziare il rinnovato interesse dell’umanità per essere sulla Luna.

READ  Ganimede proietta un'enorme ombra su Giove in una nuova straordinaria immagine della navicella spaziale Juno della NASA

Tutti i prodotti consigliati da Engadget sono selezionati con cura dalla nostra redazione, indipendentemente dalla casa madre. Alcune delle nostre storie includono link di affiliazione. Se acquisti qualcosa tramite uno di questi link, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply