Scontrino di vendita di case esistenti ad aprile

Queste vendite si basano sulle chiusure, quindi i contratti possono essere firmati a febbraio e marzo. I tassi ipotecari sono aumentati all’inizio di febbraio e sono rimasti intorno al 7% per i due mesi successivi prima di salire ancora di più in aprile.

“Mentre vediamo che questi tassi ipotecari aumentano di 300 punti base rispetto al loro ritmo pre-Covid, siamo in un nuovo territorio su come l’effetto lock-in limiterà le vendite di case”, ha affermato Lawrence Yun, capo economista di Real Estate Companies. .

Il totale delle scorte immobiliari alla fine di aprile ammontava a 1,21 milioni di unità, in aumento del 9% su base mensile e del 16% su base annua, ma al ritmo attuale delle vendite ci sono ancora solo 3,5 mesi di fornitura. Una fornitura di sei mesi è considerata come un equilibrio tra acquirente e venditore. L’offerta di case con un prezzo superiore a 1 milione di dollari è aumentata del 34% su base annua, motivo per cui questo segmento di mercato è così attivo.

Le vendite di case con prezzo inferiore a 100.000 dollari sono diminuite del 7,1% su base annua, mentre le vendite di case con prezzo superiore a 1 milione di dollari sono aumentate del 40%.

La scarsità dell’offerta ha mantenuto i prezzi sotto pressione. Il prezzo medio di una casa esistente venduta ad aprile è stato di 407.600 dollari, in aumento del 5,7% su base annua. Questo è un altro record per aprile. Con offerte multiple, il 27% delle case vendute al di sopra del prezzo di listino a causa della forte domanda.

“I prezzi delle case che hanno raggiunto livelli record in aprile sono un’ottima notizia per i proprietari di case”, ha detto Yun. “Tuttavia, man mano che diventa disponibile una maggiore disponibilità di alloggi, il ritmo dell’aumento dei prezzi dovrebbe rallentare.”

READ  Guida definitiva per acquistare una lavatrice a ultrasuoni nel 2022 - I migliori 40 compilati!

Gli acquirenti per la prima volta hanno registrato una leggera ripresa, rappresentando il 33% delle vendite in aprile, rispetto al 29% dell’anno precedente. Tutte le quote in contanti erano relativamente elevate, pari al 28% di tutte le transazioni in contanti.

A livello regionale, le vendite nel Nordest sono diminuite del 4% da marzo e del 4% da aprile 2023. Il prezzo medio nel Nordest è stato di $ 458.500, in aumento dell’8,5% su base annua.

Nel Midwest, le vendite sono diminuite dell’1% su base mensile e dell’1% su base annua. Il prezzo medio nel Midwest è stato di $ 303.600, in aumento del 6% rispetto ad aprile 2023.

Le vendite al Sud sono diminuite dell’1,6% rispetto a marzo e del 3,1% rispetto a un anno prima. Il prezzo medio nel Sud è stato di 366.200 dollari, in aumento del 3,7% rispetto allo scorso anno.

In Occidente, le vendite sono diminuite del 2,6% e sono aumentate dell’1,3% rispetto all’anno precedente. Il prezzo medio in Occidente è stato di $ 629.600, in aumento del 9,3% rispetto ad aprile 2023.

Correzione: l’offerta di case con un prezzo superiore a 1 milione di dollari è aumentata del 34% su base annua. Una versione precedente indicava erroneamente la percentuale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply