Tutti tacciono ancora su tutto ciò che Chris Jones ha detto a Matt Ryan

Getty Images

Domenica, la campagna retrocessione vincente degli Indianapolis Colts è stata parata da un rigore che è stato richiamato dalla linea difensiva dei Chiefs. Chris Jones Per dire qualcosa al quarterback di Indianapolis Matt Ryan Dopo una terza borsa. Due giorni dopo, nessuno disse quello che aveva detto Jones.

Dopo la partita, l’arbitro Shawn Smith rifiuto di rivelare Linguaggio presumibilmente offensivo per la compilation del giornalista Adam Teicher. Smith ha detto che il commento specifico fatto da Jones sarebbe stato aggiunto al rapporto ufficiale del gioco.

In campionato è stato presentato il resoconto ufficiale della partita. Tuttavia, né l’ufficio della lega né nessun altro dice nulla su ciò che si suppone abbia detto Jones.

Se l’università vuole che qualcuno creda che l’invito fosse giustificato, è necessaria trasparenza. La mancanza di trasparenza indica o che disegnare la bandiera non è stato davvero male, o che era così brutto che nessuno vuole ripeterlo.

“So che si parla durante le partite”, ha detto lunedì l’allenatore dei capi Andy Reed ai giornalisti. “Il miglior consiglio che posso dare è di non parlare.”

Più facile a dirsi che a farsi. Come ha detto domenica sera l’allenatore della Hall of Fame Tony Dungy, sul campo di football si diceva di tutto. Se ogni istanza di “linguaggio offensivo” disegna una bandiera, i giochi non finiranno mai.

Diversi anni fa, la lega ha spinto a Rimuovere gli insulti razzisti dal campo. L’ex terzino Richard Sherman parla ad alta voce Contro la campagna di campionato sulle cose dette durante le partite quando la lega ha deciso di monitorare alcune parole.

READ  Jose Azucar ottiene un grande successo a Padres

In ogni caso, dovrebbe sapere cosa ha detto Jones. O Smith ha reagito in modo esagerato e ha influenzato l’esito della partita, oppure ha reagito in modo errato a Jones perché ha influenzato l’esito della partita.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply