Ucraina: colpito l’ospedale pediatrico mentre gli attacchi aerei russi sulle città uccidono almeno 31 persone


Kiev, Ucraina
CNN

Lunedì un attacco missilistico russo ha parzialmente distrutto un ospedale pediatrico a Kiev, mandando i pazienti terrorizzati e le loro famiglie a fuggire per salvarsi la vita e i funzionari temendo che altri potessero essere intrappolati sotto le macerie.

Mosca ha lanciato sfacciati attacchi aerei diurni su obiettivi nelle città di tutto il paese Ucraina Secondo il servizio di emergenza ucraino, durante l’ora di punta mattutina almeno 36 persone sono state uccise e 137 ferite. Bombardamenti su larga scala hanno colpito aree della capitale, Dnipro, Krivi Rih, Sloviansk e Kramatorsk.

In un aggiornamento su Telegram, il servizio di emergenza ha precisato che il numero dei morti e dei feriti nella capitale è salito a 22. Due persone sono state uccise e almeno 16 ferite nell’attacco a Kiev Ospedale Okhmatdyt.

La struttura è il più grande centro medico pediatrico dell’Ucraina ed è fondamentale per la cura di alcuni dei bambini più malati in tutto il Paese. Secondo il difensore civico ucraino per i diritti umani Dmytro Lubinets, ogni anno nell’ospedale vengono eseguiti circa 7.000 interventi chirurgici, compresi trattamenti per cancro e malattie ematologiche.

I video della scena mostravano volontari che lavoravano con la polizia e i servizi di sicurezza per setacciare le macerie, mentre il personale descriveva come avevano cercato di mettere in salvo i bambini dopo l’attacco. Il ministro della Sanità ucraino Viktor Lyashko ha affermato che le unità di terapia intensiva, i reparti di oncologia e le unità chirurgiche sono state danneggiate.

“Il compito principale qui è tirare fuori le persone dalle macerie e aiutare coloro che possiamo raggiungere perché abbiamo già fatto tutti i primi passi”, ha detto in un post su Telegram.

Gli attacchi facevano parte di una serie di rari bombardamenti diurni Città ucraine, alcune delle quali sono aree densamente popolate lontane dalle linee del fronte. Ciò avviene un giorno prima che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden tenga un vertice cruciale della NATO a Washington, dove sono attesi nuovi annunci sul sostegno militare, politico e finanziario dell’alleanza a Kiev.

READ  L’esercito americano non è riuscito a riattaccare la Striscia di Gaza, affermando che la missione finirà presto

Il ministero della Difesa russo ha dichiarato lunedì che Mosca ha colpito “strutture militare-industriali dell’Ucraina e basi aeree delle forze armate ucraine” utilizzando armi a lungo raggio e ad alta precisione.

Gleb Garanich/Reuters

Medici e visitatori aiutano a rimuovere i detriti dopo lo sciopero.

Natalya Sartudinova, un’infermiera senior, ha descritto il momento in cui lo sciopero ha colpito l’ospedale, dicendo: “È stato spaventoso, ma siamo sopravvissuti”.

“Era forte, le finestre andavano in frantumi”, ha detto alla CNN. “Non appena è suonato l’allarme, i bambini sono stati portati fuori sul portico.”

Ha detto che due bambini erano in sala operatoria al momento dell’esplosione ed entrambi sono stati spostati nel rifugio nel seminterrato dopo le procedure.

“Era tutto in fumo, non c’era aria da respirare. Il dottore è stato fatto a pezzi. Le finestre e le porte sono state fatte saltare. Un’infermiera è rimasta gravemente ferita in ospedale”, ha aggiunto Sartudinova. “Mi tremano ancora le mani. Adesso non fanno entrare nessuno, hanno paura che crolli.

Yulia Vasilenko, madre di un malato di cancro di 11 anni ricoverato in ospedale, ha detto che suo figlio Denis è stato espulso in seguito allo sciopero.

“Mio figlio prende antidolorifici. Ha il cancro. E’ senza medicine da mezza giornata. È stato portato giù dalle scale dal terzo piano. C’era fumo (e) polvere pesante”, ha detto.

Un bambino di 2 anni era sottoposto a un intervento chirurgico quando è avvenuto lo sciopero, ha detto alla CNN Irina Filimonova, infermiera senior del dipartimento di urologia pediatrica.

“Le luci si sono spente, tutto si è spento. Abbiamo tirato fuori gli strumenti, le luci lampeggianti. Tutto è stato cucito rapidamente”, ha detto Filimonova. “Il bambino è stato portato giù (al rifugio). Sono subito corso e ho aiutato a rimuovere i detriti. Alcuni dei miei colleghi infermieri e alcuni medici che lavoravano nelle sale operatorie sono stati tagliati da schegge di vetro. Il nostro settore è stato distrutto.

READ  "Un marito devoto e amorevole, adoratore del padre" - Timeline

Un’altra infermiera della sala operatoria, Oksana Mosichuk, ha detto di aver cercato rifugio al pronto soccorso quando l’esplosione ha scosso l’edificio. L’équipe medica ha quindi dovuto spegnere un incendio nella propria unità, compreso un tavolo operatorio che ha preso fuoco.

“Per fortuna sono tutti vivi. Un nostro collega è rimasto gravemente ferito, con numerosi tagli e lacerazioni, ed è stato portato via in ambulanza. Ho anche lievi ferite, ma sto bene. È stato molto spaventoso. Avevo paura per i bambini”, ha detto.

Gleb Garanich/Reuters

Il personale medico e i membri della comunità stanno rimuovendo i detriti dalle aree danneggiate dell’ospedale e cercando i sopravvissuti.

Martedì il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite terrà una riunione speciale per discutere dell’attacco mortale della Russia a un ospedale pediatrico dopo che il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ha convocato una riunione di emergenza in risposta agli attacchi.

In un post su X, il leader ucraino ha detto che il numero esatto delle vittime ospedaliere è ancora sconosciuto e che “ci sono persone sotto le macerie”, ma che tutti, dai medici ai residenti locali, stanno aiutando a rimuovere le macerie dopo l’attacco.

“Condomini, infrastrutture, ospedale pediatrico sono stati danneggiati. Tutti i servizi sono coinvolti nel salvataggio di quante più persone possibile”, ha scritto Zelenskyj in un post su X.

L’Ucraina ha abbattuto 30 dei 38 missili lanciati dalla Russia durante l’attacco di lunedì, ha detto in una nota il comandante dell’aeronautica militare ucraina.

Il ministro della Difesa ucraino Rustem Umerov ha lanciato un appello affinché più sistemi di difesa aerea sostengano il paese devastato dalla guerra. Zelenskyj ha ripetutamente invitato l’Occidente a fornire più sistemi di difesa aerea per proteggere meglio le sue città. Il mese scorso, dopo che i due presidenti avevano firmato un patto di difesa, aveva elogiato Biden per aver dato priorità alla fornitura di sistemi di difesa aerea. tra i loro paesi.

READ  I leader finlandesi hanno annunciato il loro sostegno all'adesione alla NATO

Le sirene dei raid aerei continuavano a suonare su Kiev, e il video della CNN mostrava gli sfollati fuori dagli ospedali che spingevano i bambini sulle barelle verso i rifugi. Decine di volontari hanno poi consegnato all’ospedale forniture e donazioni tanto necessarie – tra cui acqua, cibo, medicine e pannolini.

Dai un’occhiata a questo contenuto interattivo su CNN.com

Lunedì il procuratore generale dell’Ucraina ha inviato le prove degli attacchi russi alla Procura della Corte penale internazionale.

Mentre diversi paesi europei hanno condannato il bombardamento, la Francia ha insistito sul fatto che l’attacco “deve essere aggiunto alla lista dei crimini di guerra di cui la Russia terrà conto”. Keir Starmer, il nuovo primo ministro del Regno Unito, ha descritto lo sciopero degli ospedali contro i bambini innocenti come una “cosa molto brutta”. L’alto funzionario dell’agenzia delle Nazioni Unite per l’infanzia, il direttore esecutivo Catherine Russell, ha affermato che il disastro avvenuto nella struttura medica è stato “un altro brutale promemoria del fatto che nessun posto è sicuro per i bambini in Ucraina”.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dall’inizio dell’invasione su vasta scala dell’Ucraina, più di 1.600 attacchi con armi pesanti hanno colpito strutture mediche, con 141 persone uccise in questi attacchi.

Lo scorso dicembre, 12 donne incinte e quattro neonati sono riusciti a fuggire fortunatamente da un ospedale di Dnipro gravemente danneggiato da un attacco aereo. In precedenza, l’esplosione a Ospedale maternità e pediatrico di Mariupol Nel giro di un mese, le truppe russe invasero il confine, suscitando la condanna internazionale.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply