Una nave carburante affonda al largo della Tunisia, minacciando una catastrofe ambientale

TUNISI (Reuters) – Le autorità tunisine hanno intensificato i loro sforzi sabato per evitare un disastro ambientale dopo che una nave mercantile di carburante che trasportava 1.000 tonnellate di carburante è affondata venerdì al largo delle coste di Gabes, secondo quanto riferito a Reuters da due fonti della sicurezza.

Le fonti hanno aggiunto che la marina tunisina ha salvato tutti e sette i membri dell’equipaggio dalla nave, che si stava dirigendo dalla Guinea Equatoriale a Malta, e ha inviato una richiesta di soccorso a sette miglia dalla città meridionale di Gabes.

Il ministero dell’Ambiente ha affermato che la causa dell’incidente è stata il maltempo, aggiungendo che l’acqua è penetrata nella nave e ha raggiunto un’altezza di due metri.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il ministero ha affermato in una dichiarazione che le autorità stanno lavorando per evitare un disastro ambientale e ridurre al minimo qualsiasi impatto.

Ha detto che saranno messe in atto delle barriere per limitare la diffusione del carburante e delimitare la nave prima di aspirare la fuoriuscita.

La costa di Gabes soffre da anni di un inquinamento significativo, con organizzazioni ambientaliste che affermano che gli impianti industriali della zona scaricano rifiuti direttamente in mare.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Rapporto di Tariq Emara). Scritto da Alaa Swailem. Montaggio di Sandra Mahler e Himani Sarkar. Montaggio di David Evans

READ  La tempesta Fiona colpisce la costa orientale del Canada, costringendo le evacuazioni

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply