Warren Buffett fornisce la sua spiegazione più completa del perché non crede in Bitcoin

Bitcoin ha ottenuto una costante accettazione dal mondo della finanza tradizionale e degli investimenti negli ultimi anni, ma Warren Buffett si attiene alla sua posizione scettica su Bitcoin.

Ha detto sabato all’assemblea annuale degli azionisti di Berkshire Hathaway che non è un bene produttivo né produce nulla di tangibile. Nonostante un cambiamento nella percezione pubblica sulla criptovaluta, Buffett non la sta ancora comprando.

“Se aumenterà o diminuirà il prossimo anno, o cinque o 10 anni, non lo so. Ma l’unica cosa di cui sono sicuro è che non sta producendo nulla”, ha detto Buffett. “Lei ha la magia e le persone hanno associato la magia a molte cose.”

Anche gli appassionati di bitcoin tendono a vedere la criptovaluta come un asset passivo che gli investitori acquistano e detengono e sperano di vedere un aumento del prezzo per un lungo periodo di tempo. Lo stesso Buffett ha commentato che “nessuno” è a corto di bitcoin, tutti possiedono la valuta a lungo termine.

Per gli investitori di criptovaluta più sofisticati, alcune valute offrono loro un modo per utilizzare la loro criptovaluta in modo produttivo, sia attraverso prestiti che come garanzie, per creare ulteriori vantaggi per il portafoglio. Tuttavia, sono ancora giovani e molto speculativi e non si sono uniti al mainstream come Bitcoin.

Buffett ha spiegato perché non ha visto il valore in bitcoin, confrontandolo con cose che generano altri tipi di valore.

“Se dici… per l’1% di interesse su tutti i terreni agricoli negli Stati Uniti, paga $ 25 miliardi al nostro gruppo, ti scriverò un assegno questo pomeriggio”, ha detto Buffett. “[For] $ 25 miliardi ora possiedo l’1% dei terreni agricoli. [If] Mi dai l’1% di tutti i condomini del paese e vuoi altri 25 miliardi di dollari, ti scriverò un assegno, è molto semplice. Ora, se mi dici che possiedi tutti i bitcoin del mondo e me li offri a $ 25, non li prenderò perché cosa ci farò? Devo rivendertelo in qualche modo. Non farai niente. Gli appartamenti andrebbero in affitto e le fattorie produrranno il cibo”.

READ  Un manager licenziato di una stazione di servizio cerca di sostituire i suoi ex capi

Gli investitori lo sono da anni Confuso su come valutare Bitcoin In parte a causa della sua capacità di svolgere diverse funzioni. Nei mercati occidentali, si è affermato come un asset di investimento, in particolare nell’ultimo anno a causa dell’aumento dei tassi e dell’inflazione. In altri mercati, le persone vedono ancora un enorme potenziale per usarlo come denaro digitale.

“Un bene, per avere valore, deve dare qualcosa a qualcuno. E c’è solo una moneta accettata. Puoi inventare ogni sorta di cose: possiamo mettere su monete del Berkshire … Ma alla fine, questo è soldi “, ha detto, tenendo in mano una banconota da $ 20. “E non c’è motivo al mondo che il governo degli Stati Uniti … consenta ai soldi del Berkshire di sostituire i loro soldi”.

Sia Buffett che Charlie Munger hanno espresso commenti ostili nei confronti di Bitcoin in passato. Il più famoso, Buffett ha detto che bitcoin “potrebbe essere un quadrato di veleno per topi”. Munger ha raddoppiato quel sentimento sabato.

“Nella mia vita, cerco di evitare le cose che sono stupide, malvagie e mi fanno sembrare cattivo rispetto a qualcun altro – e bitcoin fa tutte e tre le cose”, ha detto Munger. “Prima di tutto, è stupido perché potrebbe comunque andare a zero. È malvagio perché mina il sistema della Federal Reserve… e in terzo luogo, ci fa sembrare degli sciocchi rispetto al leader comunista in Cina. È stato abbastanza intelligente da vietare Bitcoin in Cina.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply