Apple rilascia la correzione per le foto “Zombie” su iPhone

Apple ha avuto un problema “piuttosto grave” con i suoi iPhone, anche se spera che la soluzione appena rilasciata risolva la situazione. Il problema, secondo 9to5Mac: Gli utenti affermano che le foto cancellate anni fa sono riemerse inaspettatamente. Gli utenti affermano che le istantanee hanno iniziato ad apparire nelle librerie di foto dei loro telefoni dopo l’aggiornamento a iOS 17.5 la scorsa settimana e non sono le foto che gli iPhone conservano temporaneamente nella cartella Eliminati di recente per 30 giorni dopo che un utente ha toccato Elimina. “. (almeno ha detto un utente Che le vecchie foto fossero apparse anche sull’iPad venduto, anche se 9to5Mac afferma che c’è motivo di credere che “questa affermazione non è vera.”)

Lunedì Apple ha rilasciato una soluzione per “il raro problema in cui le foto che sono state danneggiate nel database possono riapparire nella libreria Foto anche se sono state cancellate” – ma il colosso della tecnologia non dice molto oltre. “Si tratta chiaramente di un problema di privacy”, osserva bordo. “Solleva domande valide su come Apple archivia i dati delle foto e se i proprietari di iPhone possono davvero fidarsi che i loro dati cancellati vengano effettivamente cancellati.” Finora Apple è rimasta silenziosa sulla causa e su cosa è stato fatto per risolvere il bug.


Forbes Cerca di indovinare quale potrebbe essere il problema, notando che forse, “Quando si fa clic su Elimina, i dati che compongono l’immagine non vengono sovrascritti, vengono semplicemente disconnessi. Questi file di dati vengono sovrascritti solo quando quella parte dello spazio di archiviazione lo è necessario.” “Quindi sarebbe rimasto nascosto fino ad allora, e qualcosa in iOS 17.5 lo ha riportato in vita.”

READ  Lanciato nel 2016, 2D Dark Souls sembrava davvero tosto

La storia continua qui sotto



L’outlet aggiunge che è normale che si verifichino tali errori, ma è preoccupato per il relativo silenzio di Apple sulle foto “zombi”, sottolineando che ha contattato “diverse volte” per un commento, ma senza alcun risultato. “Ciò che è preoccupante è che finché Apple rimane in silenzio, non abbiamo idea di quanto lontano possa spingersi questo errore”, si legge nella lettera. Ha aggiunto: “Ignorare le richieste di commentare pubblicamente la questione, non dà fiducia che ciò non accada di nuovo”. (Altre storie sull’iPhone.)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply