Biden ospita i leader del sud-est asiatico mentre cerca di concentrarsi nuovamente sulla Cina

WASHINGTON – Il presidente Biden giovedì ha iniziato ad ospitare i leader del sud-est asiatico alla Casa Bianca per una visita di due giorni, lanciando un messaggio di solidarietà – e mirato a fornire un baluardo contro l’influenza cinese nella regione – anche in gran parte della sua amministrazione. Si concentra ancora sull’invasione russa dell’Ucraina.

Il vertice, che si concluderà venerdì, mira a coprire una serie di argomenti, tra cui commercio, diritti umani e cambiamento climatico. Ma fa anche parte dello sforzo del team di politica estera di Biden di evidenziare uno degli obiettivi primari del presidente: formare un fronte unito contro la Cina proiettando sempre più la sua potenza economica e militare in tutto il mondo.

Come candidato, Biden ha promesso di fare della Cina il fulcro della sua politica estera. Invece, questa settimana un alto funzionario dell’amministrazione ha ammesso ai giornalisti che la guerra in Europa ha creato richieste quotidiane che hanno consumato il tempo e l’energia del presidente e della sua squadra.

Ma il funzionario, che ha chiesto l’anonimato per discutere i preparativi per il vertice, ha affermato che Biden rimane preoccupato e concentrato sulla necessità di impedire alla Cina di dominare l’Indo-Pacifico. Il funzionario ha affermato che l’incontro di Biden e altri leader mondiali a Washington è stata un’opportunità per dimostrare tale impegno.

Giovedì sera, la Casa Bianca ha annunciato nuovi investimenti per circa 150 milioni di dollari nella regione nell’ambito di una serie di accordi tra gli Stati Uniti e l’Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico (ASEAN).

Gli investimenti statunitensi includono 40 milioni di dollari per progetti di energia pulita nel sud-est asiatico. Un alto funzionario della Casa Bianca ha affermato che l’amministrazione ha stimato che il denaro sarà utilizzato per aiutare a raccogliere o finanziare fino a 2 miliardi di dollari per costruire i progetti.

READ  Vladimir Putin deve essere fermato una volta per tutte

Gli Stati Uniti si sono inoltre impegnati a investire 60 milioni di dollari per dispiegare ulteriori risorse navali, guidate dalla Guardia Costiera, nella regione e per svolgere attività di addestramento e altre attività in coordinamento con altre nazioni finalizzate all’applicazione della legge marittima.

Il dipartimento ha affermato che spenderà 15 milioni di dollari per espandere i programmi di sorveglianza sanitaria nel sud-est asiatico e rilevare meglio il Covid-19 e altre malattie trasmesse dall’aria nella regione.

Il presidente si recherà anche in Giappone e Corea del Sud dal 20 al 24 maggio, un viaggio che si concentrerà principalmente sulla Cina. I funzionari della Casa Bianca non hanno fornito dettagli sul viaggio, ma il presidente dovrebbe incontrare i colleghi leader delle altre nazioni del cosiddetto Quartetto: Australia, India e Giappone.

Giovedì, i leader dell’ASEAN si sono incontrati con la presidente della Camera Nancy Pelosi e altri legislatori prima di incontrarsi in un hotel di Washington per discutere le opportunità di affari con Gina Raimondo, la segretaria al commercio, e dirigenti delle industrie statunitensi.

Il signor Biden ha accolto i leader alla Casa Bianca giovedì sera con una breve cerimonia a South Lawn. Il gruppo ha scattato una foto prima di entrare alla Casa Bianca per la cena.

Venerdì, i leader asiatici incontreranno il vicepresidente Kamala Harris e il segretario di Stato Anthony J. Blinken al mattino, poi con il signor Biden alla Casa Bianca nel corso della giornata. Secondo il funzionario della direzione, il gruppo discuterà delle opportunità di business; transito attraverso vie navigabili contese, compreso il Mar Cinese Meridionale; e altri argomenti.

Uno di questi argomenti è probabilmente il membro dell’ASEAN Myanmar, dove Daw Aung San Suu Kyi è stato estromesso da leader civile del paese l’anno scorso quando messo in scena un colpo di stato. Il funzionario dell’amministrazione ha affermato che gli Stati Uniti e i paesi della regione sono concentrati sulla situazione e ne sono frustrati.

READ  Vincent Chiarella è stato identificato come uno dei 3 americani trovati morti a Sandals Emerald Bay

Un funzionario della sicurezza nazionale degli Stati Uniti ha affermato che gli Stati Uniti e altri paesi hanno deciso di lasciare una sedia vuota durante il vertice per il Myanmar come un modo per esprimere la loro disapprovazione per le azioni dei suoi militari. Il funzionario ha anche affermato che gli Stati Uniti sostengono la decisione dell’ASEAN di vietare a un rappresentante militare del Myanmar di partecipare al vertice.

L’incontro è anche inteso come un’opportunità per la signora Harris di dimostrare la sua attenzione per la regione. Ha guidato una delegazione statunitense in Asia la scorsa estate, usando un discorso a Singapore per denunciare le “rivendicazioni illegali” della Cina sul Mar Cinese Meridionale, che secondo lei “minano l’ordine basato sulle regole e minacciano la sovranità delle nazioni”.

Il funzionario dell’amministrazione ha affermato che la signora Harris prevede di utilizzare l’incontro di venerdì con i leader asiatici per concentrarsi sull’azione per il clima, sull’energia pulita e sulle infrastrutture sostenibili.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply