Zelensky dice che la Russia sta tagliando la pista di Odessa e sarà ricostruita

(Reuters) – Un attacco missilistico russo sabato ha distrutto la nuova pista dell’aeroporto principale della città ucraina di Odessa, porto strategico sul Mar Nero, hanno riferito funzionari militari e civili.

“La pista dell’aeroporto di Odessa è stata distrutta. Ovviamente la ricostruiremo. Ma Odessa non dimenticherà mai il comportamento della Russia nei suoi confronti”, ha detto il presidente Volodymyr Zelensky in un discorso a tarda notte.

Il governatore della regione di Odessa Maxim Marchenko ha affermato che la Russia ha utilizzato un missile Bastion lanciato dalla Crimea.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Grazie a Dio, nessuno è rimasto ferito. Nella zona sono in atto misure per combattere il vandalismo”, ha detto in un video pubblicato online.

Il sindaco di Odessa, Gennady Trukhanov, ha affermato che ci sono voluti 10 anni per progettare e costruire la nuova pista, che è stata ufficialmente inaugurata lo scorso luglio.

“Grazie al nuovo anfiteatro, ci aspettavamo un massiccio afflusso di turisti da tutto il mondo. Invece, abbiamo ricevuto un attacco missilistico”, ha detto su Facebook.

“Ma Odessa non è una città che soccombe alle difficoltà. Ripristineremo completamente la tribuna dopo la nostra vittoria e più turisti verranno da noi”.

L’esercito russo deve ancora confermare lo sciopero.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Riferisce David Leungren). Montaggio di Daniel Wallis e Chris Reese

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

READ  Schultz raddoppia sull'invio di aerei da combattimento in Ucraina - POLITICO

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply