Mariupol, Ucraina, i funzionari avvertono che “epidemie forti e mortali potrebbero diffondersi presto”

il nuovoOra puoi ascoltare gli articoli di Fox News!

Il consiglio comunale di Mariupol mercoledì ha avvertito che “epidemie forti e mortali potrebbero presto diffondersi in città” poiché le condizioni diventavano sempre più insalubri ogni giorno che passa. L’invasione russa dell’Ucraina.

In un post su Telegram, i funzionari hanno affermato che circa 100.000 residenti di Mariupol sono “in pericolo mortale non solo dai bombardamenti, ma anche dalle condizioni di vita insostenibili e non igieniche” – nominando in particolare il colera, la dissenteria e l’infezione da E. coli.

“Gli occupanti non sono in grado di fornire agli attuali residenti cibo, acqua e medicine. O non sono interessati a questo”, ha detto giovedì il sindaco di Mariupol Vadim Boychenko. “Stanno bloccando tutti i tentativi di evacuazione. Senza quello, le persone moriranno”, ha aggiunto.

Un camion passa vicino a un teatro danneggiato durante i combattimenti a Mariupol, nell’Ucraina orientale, mercoledì 27 aprile.

La Russia invade l’Ucraina: aggiornamenti in tempo reale

Sempre giovedì, il governatore della regione di Donetsk ha affermato che la Russia non consente ai combattenti ucraini feriti di lasciare l’acciaieria Azovstal a Mariupol perché vuole arrestarli, Reuters rapporti.

“che essi [want to] Cogli l’occasione per catturare i difensori di Mariupol, uno dei principali difensori [elements] E tra questi… il reggimento Azov”, secondo quanto riportato.

Un carro armato distrutto e un condominio danneggiato in un'area controllata dalle forze separatiste sostenute dalla Russia a Mariupol, in Ucraina, martedì 26 aprile.

Un carro armato distrutto e un condominio danneggiato in un’area controllata dalle forze separatiste sostenute dalla Russia a Mariupol, in Ucraina, martedì 26 aprile.

“Pertanto, la parte russa non accetta misure per evacuare i feriti”, ha aggiunto [Ukrainian] Ha aggiunto.

CLICCA QUI PER APPLICAZIONE FOX NEWS

Le donne locali si radunano all'ingresso di un condominio distrutto a Mariupol, in Ucraina, martedì 26 aprile.

Le donne locali si radunano all’ingresso di un condominio distrutto a Mariupol, in Ucraina, martedì 26 aprile.

READ  Le azioni scendono tra i timori del blocco di Pechino, il dollaro brilla con aumenti dei tassi di interesse all'orizzonte

Gli sviluppi arrivano quando il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres – che questa settimana ha spinto per un’evacuazione sicura a Mariupol – incontra il presidente ucraino Volodymyr Zelensky a Kiev.

L’invasione russa dell’Ucraina ha occupato il suo 64° giorno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply