Carlos Correa ha accettato un contratto da 200 milioni di dollari con i Twins

Dic. 21, i Mets sono stati annunciati da molti come i vincitori della offseason dopo aver ingaggiato Carlos Correa, uno dei migliori interni del baseball. Un contratto di 12 anni da 315 milioni di dollari. I Mets, che hanno segnato 101 partite nel 2022, hanno aggiunto una superstar a tutto tondo in quella che speravano sarebbe stata la loro ultima stagione nella squadra. Il proprietario Steven A. Coen Enigma del campionato.

L’accordo dei Mets, che è arrivato dopo l’accordo di 13 anni da 350 milioni di dollari di Correa con i San Francisco Giants, è stato aperto una settimana prima, “in attesa di un linguaggio contrattuale fisico” che spesso si legge come i “termini e condizioni” di un sito web. .

Venti giorni dopo, il 28enne Correa si è ritirato dall’affare. Martedì ha firmato un contratto di sei anni da 200 milioni di dollari con i Minnesota Twins, dove ha giocato la scorsa stagione. Una persona a conoscenza dei dettagli della trattativa ha confermato l’accordo di Correa con il duo a condizione di anonimato.

In attesa anche di un contratto di doppio. Quindi tutti devono aspettare che finisca.

L’accordo di Correa con i Giants sarebbe stato il secondo più grande di questa bassa stagione. Secondo Spotrak. Il suo accordo con i Mets sarebbe stato il terzo più grande. Ma entrambe le squadre sono state arrestate dopo un esame fisico da entrambe le squadre. Invece di rinegoziare quei contratti, Correa ha accettato un accordo con il Minnesota che gli garantisce complessivamente molto meno denaro ma lo paga molto di più ogni anno.

Con l’accordo, Coria seguirebbe solo Francisco Lindor dei Mets in termini di stipendio medio, ma il suo accordo ha un valore totale inferiore a quello che Trea Turner (11 anni, $ 300 milioni con Philadelphia) e Sander hanno concordato per questa bassa stagione. Bogarts (11 anni, $ 280 milioni con San Diego).

Nel suo nuovo contratto con i Twins, Correa riceverà una media di $ 33.333.333 a stagione in sei anni e potrà aumentare i suoi guadagni fino a $ 245 milioni in sette anni raggiungendo determinati criteri, secondo una persona che ha familiarità con i negoziati. Ci sono opzioni integrate nel contratto per proteggere la squadra e premiare il giocatore, inclusi premi per la stagione regolare e post-stagione.

In primo luogo, i gemelli devono completare l’affare, che, data la bassa stagione della Corea finora, è tutt’altro che garantito.

Non particolarmente. In passato, i clienti di Scott Boras come Ivan Rodriguez, JD Drew e Magglio Ordóñez hanno accettato contratti che prevedono la protezione linguistica delle squadre dopo problemi medici, pagando ai giocatori stipendi competitivi.

READ  File FTC adatti a bloccare la fusione da $ 69 miliardi di Microsoft-Activivision Blizzard

Con una mossa insolita, Cohen si è rivolto alla firma prima che fosse finita, qualcosa di cui senza dubbio si pente.

“Avevamo bisogno di un’altra cosa, ed era questa”, ha detto Cohen Jon Heyman ha detto del New York Post il giorno in cui l’accordo è stato concluso. “Era importante. Ci mette in cima.”

Heyman in seguito ha riferito che i Mets hanno venduto $ 1 milione di biglietti il ​​giorno in cui è stata annunciata la notizia della Corea.

Da allora, i Mets non hanno discusso l’accordo. Dopo tutto l’entusiasmo del 21 dicembre, la squadra è tornata al punto di partenza in termini di formazione.

I Giants avevano programmato una conferenza stampa il 20 dicembre per presentare Correa ai giornalisti. Ma quel giorno è stato annullato, con la speculazione che qualcosa li avesse preoccupati per il suo esame fisico.

Durante la notte, hanno riferito i Mets, e l’agente di Correa, Scott Boras, ha respinto qualsiasi suggerimento che Correa avesse problemi di salute, Lo dice il New York Times “Le opinioni mediche sono quello che sono: opinioni”.

I Giants hanno fatto il passo insolito di rilasciare una dichiarazione su un accordo che andava in pezzi.

“Come ha affermato pubblicamente Scott Boras, la divulgazione di informazioni mediche riservate è vietata, ma i risultati dell’esame fisico di Carlos sono stati diversi”, ha dichiarato Farhan Zaidi, presidente delle operazioni di baseball della squadra. “Vogliamo il meglio per Carlos”.

Zaidi più tardi Affrontato ulteriormente il problema In una teleconferenza con i giornalisti di Beat, il team ha contestato l’idea che Correa e Boras fossero colti di sorpresa dalle loro preoccupazioni.

Mai timido, Boras è stato felice di parlare con i giornalisti una volta trovato un punto di approdo per Correa dopo i suoi problemi con i Giants.

“Si stava preparando per un nuovo posto nella sua vita, e poi ci sono stati dei ritardi e hai dovuto affrontare un’altra transizione”, ha detto Boras. ha detto al Times La decisione di Correa di passare dai Giants. “Ma è molto felice di unirsi ai Mets.”

Boras ha dettagliato la sua telefonata con Cohen e ha respinto le preoccupazioni che i Mets avrebbero avuto problemi con le informazioni mediche di Correa. Da allora, non ha commentato pubblicamente l’accordo con i Mets.

READ  Il fotografo crea ritratti di malati di endometriosi

La risposta breve è no. La lunga risposta è lunga.

Quasi tutte le speculazioni e i rapporti di fonti anonime si concentrano sulle condizioni della parte inferiore della gamba destra di Correa. Nel 2014, due anni dopo che Houston lo aveva arruolato La prima scelta al draft, Correa stava prosperando per la classe A Lancaster quando una brutta scivolata in terza base colpì la sua punta nella terra. Correa, allora 19enne, fu portato fuori dal campo.

Quello che era stato originariamente diagnosticato come un infortunio alla caviglia finì per essere un perone fratturato, che fu descritto come un danno legamentoso minore. Ha subito un intervento chirurgico di fine stagione cinque giorni dopo l’infortunio e Jeff Luhnow, all’epoca direttore generale degli Astros, La squadra ha detto Correa dovrebbe “tornare dov’era quando si è infortunato”.

Certamente sembrava accadere. Nel 2015, Correa ha iniziato la stagione con la classe AA Corpus Christi ed è stata promossa alla classe AAA Fresno dopo 29 partite. Ha prosperato anche lì ed è stato convocato all’Astros dopo 24 partite al massimo livello dei minori. A Houston, ha segnato .279 con 22 fuoricampo e 14 basi rubate in 99 partite e ha eclissato il suo caro amico Linder, che all’epoca giocava per Cleveland, come interbase della Lega americana. Rookie dell’anno.

Mentre Correa ha perso molto tempo a causa degli infortuni nel 2017, 2018 e 2019, nessuna di queste rotture era correlata alla sua gamba destra. È stato il più resistente dall’inizio della stagione 2020, giocando 342 delle 384 partite di stagione regolare della sua squadra. Oltre al precedente intervento chirurgico alla gamba, il suo esame fisico non ha rivelato altre preoccupazioni, se del caso.

Per lo più. Il vecchio infortunio e il modo in cui è guarito sono riemersi la scorsa stagione quando Correa ha giocato per i Twins. Il 20 settembre, ha zoppicato dopo essere stato etichettato per il suo secondo tentativo di furto. Dopo la partita, non era preoccupato di ferirsi gravemente.

“Mi ha colpito nel piatto”, Correa ha detto ai giornalisti. “Ho subito un intervento chirurgico e lui l’ha colpito. Una specie di sensazione di intorpidimento. Vibrazione. Quindi ho aspettato che si calmasse. È stato un po’ spaventoso, ma quando mi sono trasferito sapevo che sarebbe andata bene.

Abbastanza sicuro, è tornato in formazione il giorno successivo e non ha perso tempo a causa della scivolata.

Contratti insolitamente lunghi Come ha riconosciuto Correa con Giants e Mets, c’è un’enorme quantità di rischio. Man mano che l’atleta invecchia, rivolgersi a qualcuno con un problema noto che potrebbe limitare la mobilità del giocatore aumenta tale rischio. Questo vale soprattutto per un giocatore come Correa, che trae il suo valore dalla difesa e dall’atletismo.

READ  Vicky White e Casey White cercano: le autorità fanno un'importante scoperta. Ciò ha portato a ulteriori domande sull'ufficiale penitenziario dell'Alabama e sul prigioniero

La lingua del contratto e gli aggiustamenti assicurativi possono spiegare l’aumento del rischio, ma Boras si è allontanato dai Giants e successivamente dai Mets quando hanno voluto cambiare i termini.

Correa tornerà invece in Minnesota, che include più linguaggio per tenere conto di potenziali problemi di salute. Cioè, se l’affare va a buon fine, lo farà.

No!

Nonostante tutti i soldi che Cohen ha speso in questa bassa stagione – si prevedeva che le tasse sul libro paga e sul lusso dei Mets si avvicinassero a $ 500 milioni nel 2023 – l’attacco della squadra non è migliorato molto tranne che per Correa. Il terzo base Eduardo Escobar, che ha segnato 20 fuoricampo nel suo primo anno con i Mets, è ancora sotto contratto, così come il secondo base Jeff McNeil. Campione di battuta NL Ultima stagione. E Lindor, pur non essendo un difensore forte come Correa, avrebbe dovuto essere corto.

Quindi non firmare Correa è un duro colpo per i Mets, ma non lascia davvero un buco nella loro formazione.

A breve termine sì. Correa non ha mai segnato 30 homer o segnato 100 punti in una stagione. Non ha mai rubato 20 basi o vinto un premio Most Valuable Player. Ma ha dimostrato di essere straordinariamente prezioso quando è in buona salute con la sua media di battute costantemente solida, la capacità di disegnare passeggiate, la sua buona corsa di base e la sua difesa.

In tre stagioni in cui ha giocato almeno 130 partite, ha segnato 7.0, 7.2 e 5.4 di media, secondo la formula Baseball Reference. Queste statistiche sono all’apice del gioco a livello di MVP. Come risultato del suo gioco a tutto tondo, Baseball Reference lo valuta L’interbase più prezioso nel baseball dal 2015 Ha giocato meno partite di Lindor e Bogaerts, che sono secondo e terzo in quella lista.

Nessuna domanda sul talento, neanche Comando, con la Corea. Il rischio per i Twins è interamente racchiuso nel fatto che il corpo di Correa possa reggere per tutta la vita dell’affare. Alla fine, quel rischio era troppo grande per Giants e Mets.

David Walstein E Tyler Kepner Rapporto contribuito.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply