Discovery controlla HBO, CNN e Warner Bros. , creando un nuovo gigante dei media

L’accordo combina due tesori di contenuti e fa presagire ulteriori cambiamenti nell’era della trasmissione.

La Warner Bros. inizierà La neonata Discovery è diventata pubblica lunedì. Zaslav ha detto che terrà un evento del consiglio comunale per i dipendenti della società risultante dalla fusione nel corso della settimana.

“Sono fiducioso che la nostra energia collettiva e il vero amore per queste aziende e marchi costituiranno la società di media e intrattenimento più dinamica al mondo”, ha detto Zaslav in una nota ai dipendenti venerdì pomeriggio.

Zaslav ha detto che la Warner Bros. Discovery “può guidare la creazione di contenuti di alta qualità; creare maggiori opportunità per narratori e creatori indipendenti sottorappresentati; e servire i clienti con esperienze video e punti di contatto più innovativi”.

L’accordo, annunciato per la prima volta lo scorso maggio, è un periodo d’oro per Zaslav e i suoi vecchi vice di Discovery, famoso per marchi come Animal Planet, TLC e HGTV. La fusione aggiunge HBO, CNN, TNT, Turner Sports e lo studio cinematografico Warner Bros. E una vasta gamma di altre risorse multimediali per l’azienda.

Preparando il terreno per competere con artisti del calibro di Disney e Netflix, Zaslav ha dichiarato venerdì in una nota che “siamo ben posizionati per diventare un concorrente di alto livello”.

Ha confermato che i principali servizi di streaming di ogni lato dell’azienda, HBO Max e discovery +, sarebbero stati implementati “in un unico prodotto in futuro”.

La fusione ha spinto Zaslav ai massimi livelli nella sfera dei media, controllando qualsiasi cosa, da un leggendario studio cinematografico a una rete di notizie globale.

Come ha detto alla CNN Business Rich Greenfield, influencer media analista di LightShed Partners, “David Goliath può davvero essere sconfitto!” “Zaslav e il suo team si sono trovati in una situazione che sarebbe stata inimmaginabile due anni fa: seduti vicino alla cima di Hollywood”, ha detto Greenfield.

i miei collaboratori AT&T (T), che è stato creato da WarnerMedia all’inizio di questa settimana, possiede il 71% delle azioni della nuova società e gli azionisti di Discovery ne possiedono il 29%. Ma l’accordo ha segnato l’inversione di AT&T di un precedente piano per diventare un importante nei media. Con Friday Deal “Closing”, In Wall Street Talk, AT&T ha ufficialmente abbandonato il 2018 Prendi Time Warner Si è rifocalizzato sul suo core business.

Il CEO di AT&T John Stanke ha salutato la società di media in una nota sincera ai dipendenti venerdì. “Arrivare a questo momento è stata una delle decisioni più difficili della mia vita”, ha scritto. “Sono sicuro che non sei sorpreso che sia arrivata con una buona dose di apprensione, delusione e preoccupazione in termini di cambiamenti che lancerà. Tutto ciò in mente, sono ancora fiducioso che abbiamo impostato il sentiero giusto.”

READ  Guadagni Roku Q4 2021

“Nel tempo, la combinazione di WarnerMedia e Discovery creerà un’azienda più forte e accelererà il già forte ritmo di innovazione e cambiamento”, ha scritto Stanke.

Warner Bros. si aspetta. La scoperta potrebbe raggiungere i 3 miliardi di dollari in quelle che le aziende spesso chiamano “sinergie”, il che significa che la fusione comporterebbe quasi sicuramente licenziamenti. Già, molti dei massimi dirigenti della Warner hanno lasciato l’azienda, incluso il CEO di WarnerMedia Jason Keeler, che ha avuto il suo ultimo giorno venerdì.

“Stiamo creando una struttura organizzativa più semplice con meno livelli, più responsabilità e più risorse incentrate sullo schermo”, ha scritto Zaslav in una nota interna giovedì.

Il CEO di Discovery, Bruce Campbell, supervisionerà tutte le entrate della nuova società. JB Perrette gestirà la trasmissione globale e l’intrattenimento interattivo. Kathleen Finch supervisionerà tutte le reti via cavo ad eccezione di CNN e HBO. La CNN funzionerà separatamente, con Chris Licht Divenne Presidente e CEO di CNN Global. Tutti informeranno Zaslav.

Anche tre dirigenti creativi chiave di WarnerMedia riporteranno direttamente a Zaslav: Casey Bloys, Chief Content Officer di HBO; Channing Dungey, presidente del gruppo Warner Bros. Television; e Toby Emmerich, Presidente, Warner Bros. Group.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply