È iniziato il processo del Sunday Ticket, che ha un valore di emissione di 21 miliardi di dollari

Il processo è iniziato. Il conto finale potrebbe essere l’importo che la NFL deve scavare in profondità per pagare.

Tramite l’Associated Press, Le dichiarazioni di apertura sono avvenute giovedì Nella massiccia azione collettiva antitrust contro la NFL per il pacchetto Sunday Ticket.

I pubblici ministeri sostengono che NFL, DirecTV, CBS e Fox hanno lavorato insieme per rendere il Sunday Ticket più costoso di quanto avrebbe dovuto essere. La NFL, rappresentata da Beth Wilkinson (le cui indagini sui leader hanno favorito l’uscita di Dan Snyder), afferma che l’importante è che i consumatori abbiano pieno accesso ai contenuti.

“Il caso riguarda la scelta”, ha detto Wilkinson alla giuria. “Questo è un prodotto prezioso e premium. Pensa a tutte le opzioni a disposizione del pubblico. Vogliamo che quante più persone possibile guardino la trasmissione gratuita.”

Questo è il problema in poche parole. La NFL vuole che Sunday Ticket abbia un prezzo in grado di bilanciare la generazione di entrate significative per il suo “prodotto premium” senza ridurre il pubblico che altrimenti guarderebbe le partite della domenica pomeriggio sui suoi affiliati di rete locali.

Durante le dichiarazioni di apertura, l’avvocato Amanda Boone ha mostrato ai giurati un term sheet 2020 della Fox, in cui la società chiedeva alla NFL di garantire che il prezzo del biglietto domenicale fosse superiore a $ 293,96 (tariffa del biglietto domenicale nel 2020) durante il periodo di 11 anni iniziato nel 2023.

Steve Bornstein, ex presidente di NFL Network, ha testimoniato giovedì che Sunday Ticket è sempre stato concepito per non influenzare le valutazioni delle reti che pagavano pesantemente per i diritti via etere in vari mercati.

READ  2022 NCAA Baseball Arch: risultati del campionato mondiale maschile di college, programma

IL giornale di Wall Street Recentemente ho dato un’occhiata più da vicino a cosa potrebbe significare questa condizione. Con danni fino a 7 miliardi di dollari, e dato che la legge antitrust richiede danni triplicati, la lega potrebbe trovarsi di fronte a una sentenza di 21 miliardi di dollari, ovvero 656,25 milioni di dollari per squadra.

Il caso è iniziato nel 2015, quando un bar di San Francisco noto come Mucky Duck ha presentato un ricorso legale contro gli accordi di trasmissione fuori mercato della lega. Si è trasformato in un attacco ambizioso al modo in cui vengono condotti gli affari, con milioni di fan in disimpegno e con la NFL che deve difendere la sua pratica di mantenere il prezzo dei biglietti domenicali a un certo livello.

Il caso mette alla prova i limiti dell’esenzione antitrust della NFL per le trasmissioni. Alla fine, i diritti potrebbero essere venduti fuori mercato squadra per squadra. Ciò potrebbe portare a un’enorme disparità nelle entrate, a meno che le squadre non accettino di condividere tali fondi.

Le prove nel processo in corso includono documenti che dimostrano che la NFL ha rifiutato le offerte che avrebbero reso disponibili i biglietti della domenica a un prezzo inferiore, con la lega che ha scelto quale compagnia avrebbe accettato le restrizioni che avrebbero aumentato le valutazioni di CBS e Fox.

Come previsto, la NFL sostiene che non ha fatto nulla di male.

Ma c’era sempre una sensazione sbagliata riguardo al biglietto della domenica. Lo commercializzano come un modo per consentire ai fan di guardare le partite delle loro squadre preferite, se le loro squadre preferite non giocano nel loro mercato locale. Tuttavia, la NFL richiede ai fan di acquistare l’intero pacchetto, costringendoli ad acquistare la possibilità di guardare le partite che non vogliono vedere, comprese le settimane in cui la loro squadra preferita ha una partita in prima serata.

READ  Aggiornamenti live Olimpiadi invernali 2022: le ultime notizie da Pechino

Perché? Perché se fosse più economico per i fan dei Vikings nel mercato di Pittsburgh, ad esempio, guardare le partite dei Vikings alle 13:00 ET e non le partite degli Steelers sulla loro affiliata CBS o Fox locale, più comprerebbero quel pacchetto e meno guarderebbero la partita degli Steelers. su CBS o Fox.

La NFL tiene a sottolineare che rende disponibili tutte le partite casalinghe sulla TV gratuita. Il che va bene. La domanda è se quella “opzione” a cui fa riferimento Wilkinson sia disponibile a un prezzo ragionevole, o sia stata gonfiata artificialmente per costringere un tifoso dei Vikings a Pittsburgh a guardare invece una partita degli Steelers.

Onestamente, i fan dovrebbero essere su #TeamMuckyDuck. Se la NFL perde, il biglietto della domenica diventerà più economico. Probabilmente sarai in grado di acquistare una squadra alla volta, forse una settimana o una partita alla volta.

Se la NFL è veramente impegnata nel draft, questo è ciò che dovrebbe volere. Dare a tutti i fan la possibilità di guardare qualsiasi partita desiderino – e solo le partite che desiderano – senza aumentare artificialmente i prezzi per garantire che CBS e Fox ottengano un ritorno adeguato sul loro investimento costringendo i fan che non possono guardare la partita che vogliono vedere cosa è stato offerto loro dai loro affiliati locali per CBS o Fox.

minimo? La NFL cambierà i suoi modi solo se il contenzioso avrà un impatto significativo sui profitti. Una sentenza da 21 miliardi di dollari sarebbe più che sufficiente per farlo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply