Elon Musk è diventato il maggior contributore di Twitter

Quando Elon Musk ha pensato di rendere Tesla privata nel 2018, ha pubblicato su Twitter per parlarne al mondo. Quando è rimasto bloccato nel traffico nel 2016, lui cinguettare L’idea di creare un sistema di tunnel sotterranei per alleviare la congestione “distruttrice dello spirito”. E quando il mese scorso ha sfidato il presidente russo Vladimir Putin a uno scontro uno contro uno, ha detto Trasmettilo su Twitter.

Ora il signor Musk mette i suoi soldi dove parla.

lunedì, a deposito regolamentare La Securities and Exchange Commission ha rivelato che Musk, il miliardario CEO di Tesla e SpaceX e la persona più ricca del mondo, ha acquistato una quota del 9,2% in Twitter, la piattaforma di social media dove ha più di 80 milioni di follower. L’acquisto sembra aver reso Twitter il maggiore azionista di Musk, davanti alla quota dell’8,8% detenuta dalla società di fondi comuni di investimento Vanguard, e sminuendo la quota del 2,3% di Jack Dorsey, l’ex amministratore delegato di Twitter.

L’investimento di Mr. Musk su Twitter, che ha accumulato almeno dal mese scorso, valeva circa 2,89 miliardi di dollari in base al prezzo di chiusura delle azioni della società venerdì. Ma alla fine di lunedì, dopo che la notizia che aveva acquistato azioni di Twitter ha fatto aumentare il prezzo delle azioni di Twitter di oltre il 27%, valeva circa 3,7 miliardi di dollari. Le azioni sono solo una frazione di quanto riportato da Musk, che vale più di 270 miliardi di dollari valore netto.

Nonostante la sua propensione a condividere tutto su Twitter – dalle idee imprenditoriali, agli insulti e alle memorie alla sua esperienza in un famoso nightclub di Berlino lo scorso fine settimana – il signor Musk era insolitamente analfabeta quando acquistava azioni della società, almeno all’inizio.

READ  Il CEO di Microstrategy dissipa silenziosamente le voci secondo cui l'azienda sta vendendo Bitcoin - Notizie in evidenza sui Bitcoin

“Oh ciao lol” è cinguettare Lunedì, senza entrare nei dettagli, dopo che la notizia del suo investimento si è diffusa su Twitter. Il signor Musk, 50 anni, non ha risposto a una richiesta di commento. Twitter ha rifiutato di commentare.

Il signor Musk ha acquistato Twitter in un momento delicato per l’azienda, che ha sede a San Francisco. Il signor Dorsey si è dimesso come CEO a novembre e prevede di lasciare il consiglio di amministrazione della società alla fine del suo mandato quest’anno, dopo aver affrontato un azionista attivo e alle prese con le critiche di legislatori e regolatori sulla libertà di parola, la censura e i contenuti tossici.

Il signor Dorsey ha consegnato le redini a Parag Agrawal, Chief Technology Officer di Twitter, che non aveva una nicchia nella Silicon Valley rispetto a Dorsey. Il signor Agrawal ha riorganizzato i ranghi esecutivi dell’azienda. Anche lui è molto interessato Una versione “decentralizzata” di Twitteruno dei recenti progetti per animali domestici di Mr. Dorsey nell’azienda.

Con questo sforzo, Twitter trasformerà il potere online nelle mani dei suoi utenti e sfiderà giganti come Meta, il proprietario di Facebook e Instagram. Twitter sta finanziando uno sforzo indipendente per costruire un cosiddetto protocollo aperto per i social media, integrare la criptovaluta nella sua app e aprirsi agli sviluppatori che desiderano creare funzionalità personalizzate per Twitter.

Cosa esattamente Mr. Musk intenda fare con la sua partecipazione su Twitter non è chiaro. Nelle ultime settimane ha criticato l’azienda per non aver rispettato i principi della libertà di parola e ha affermato che gli utenti dovrebbero essere autorizzati a scegliere algoritmi che scelgano quali tweet visualizzare o costruiscano i propri, piuttosto che fare affidamento su Twitter. per coordinare i post.

L’idea era una delle idee sostenute da Mr. Dorsey mentre guidava Twitter. “La scelta di quale algoritmo utilizzare (o non utilizzare) dovrebbe essere aperta a tutti”, ha affermato il mese scorso in risposta a un tweet di Musk che spingeva per algoritmi che gli stranieri potrebbero costruire per la piattaforma.

READ  Walmart aumenta gli stipendi dei camionisti americani leader del settore a $ 110.000, inizia il programma di riqualificazione

Non è chiaro se a Musk verrà chiesto – o invitato – a entrare a far parte del consiglio di amministrazione di Twitter. Ha presentato un documento sui titoli chiamato 13G Deposit, affermando che prevedeva che l’investimento fosse passivo e che non aveva intenzione di perseguire il controllo della società.

Ma Wall Street sta già iniziando a ipotizzare che il signor Musk potrebbe cambiare il suo stato di investimento, continuare ad acquistare azioni di Twitter o persino provare a rilevare la società a titolo definitivo.

“Ci aspettiamo che questa partecipazione passiva sia solo l’inizio di conversazioni più ampie con il consiglio di amministrazione/gestione di Twitter che potrebbero eventualmente portare a una partecipazione attiva e a un ruolo di proprietà più aggressivo per Twitter”, ha affermato Daniel Ives, analista di Wedbush Securities, in un commento. Lunedi mattina.

Stephen Davidoff Solomon, professore all’Università della California, Berkeley School of Law, ha affermato che la registrazione ha permesso a Musk di “nascondere qualsiasi intento che potrebbe avere in relazione a Twitter”. Ma ha aggiunto che registrarsi come “investitore passivo” con l’intento effettivo di esercitare pressioni per il controllo cambiando tipo di file è “fraudolento”, sebbene sia raramente perseguito e difficile da provare.

La lunga e complessa relazione personale di Mr Musk con Twitter lo ha già messo nei guai, con i suoi tweet sulle finanze di Tesla che lo hanno portato a… problemi legali con SEC

Se il signor Musk spinge per il cambiamento su Twitter, non sarà il primo investitore agitato con cui l’azienda dovrà fare i conti. La società di attivisti Elliott Management ha preso posizione su Twitter e ha chiesto che il signor Dorsey fosse messo sotto accusa nel 2020. Ciò è stato successivamente fatto fare un accordo Con Twitter che includeva un investimento di 1 miliardo di dollari dalla società di private equity Silver Lake e ha portato nuovi membri del consiglio, tra cui il co-CEO di Silver Lake, Egon Durban. Silver Lake ha collaborato con Mr. Musk Nei suoi sforzi per prendere una Tesla privata.

READ  Il fondatore di Archegos Bill Huang e il direttore finanziario sono stati accusati di frode sui titoli

L’elenco di altre iniziative imprenditoriali sviluppate da Mr. Musk è lungo. Oltre a Tesla e SpaceX, è il fondatore di The Boring Company, una società di servizi di costruzione di tunnel. L’aggiunta di un ruolo all’elenco potrebbe sconvolgere gli azionisti di Tesla. Negli ultimi due mesi dello scorso anno, Musk ha venduto circa 16 miliardi di dollari di azioni Tesla, pari a circa il 10% della sua partecipazione nella società di auto elettriche.

Dirigenti che hanno mescolato progetti mediatici con altre attività private a volte si sono trovati nei guai di un politico. L’ex presidente Donald J. Trump, ad esempio, aveva una visione cupa di Amazon perché non era d’accordo con lui Copertura nel Washington Postche è stata acquistata da Jeff Bezos nel 2013. Tesla è un grande destinatario di crediti ambientali, mentre SpaceX è alla ricerca di contratti governativi.

Per il signor Musk, l’investimento potrebbe anche aumentare la quantità di rumore che incontra su Twitter. Già lunedì, gli utenti di Twitter stavano inondando il miliardario di richieste per un pulsante di modifica sul servizio di social media e chiedendogli di restituire alcuni account vietati.

Adam SatarianoE il Jack Ewing E il Pietro Ives Contribuire alla redazione dei rapporti.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply