I lavoratori del sindacato di Amazon e i Teamsters hanno firmato un accordo

I membri dell’Amazon Workers Union (ALU) hanno votato a favore dell’adesione Confraternita internazionale dei camionisti Con una mossa che sperano possa dare nuova vita a una lotta durata anni per garantire contratti sindacali ai magazzinieri di Amazon.

“Ora siamo più forti che mai.”

Ciò significa che il nuovo ALU-International Brotherhood of Teamsters (IBT) Local 1 rappresenterà circa 5.500 magazzinieri di Amazon al JFK8. Se uno qualsiasi degli altri magazzini di Amazon a New York votasse a favore della sindacalizzazione, Local 1 avrà giurisdizione anche sui suoi lavoratori.

“A nome dell’Amazon Workers Union, sono orgoglioso che i nostri membri abbiano scelto la strada verso la vittoria. Ora siamo più forti che mai”, ha dichiarato il presidente dell’ALU Chris Smalls. comunicato stampa. “Avere il supporto di 1,3 milioni di membri della Task Force per affrontare Amazon ci offre un’enorme forza lavoro e l’opportunità di chiedere condizioni migliori per i nostri membri e, soprattutto, garantire un contratto al JFK8”.

I lavoratori di Amazon si trovano nel più grande hub di trasporto aereo di merci della compagnia negli Stati Uniti, KCVG, sempre nel Kentucky Vota per unirti ai Teamsters Anticipo questo mese. Ma finora, JFK8 rimane l’unico magazzino di Amazon ad aver votato con successo a favore della sindacalizzazione.

“I Teamsters hanno fissato lo standard con il nostro accordo che protegge i 340.000 magazzinieri e autisti UPS del settore. Potete star certi che manterremo Amazon secondo gli stessi standard, e non il contrario”, Sean O’Brien, presidente generale di Teamsters , ha detto nel comunicato stampa.

READ  Gli americani continuano a lasciare il lavoro e cambiare lavoro a tassi elevati, poiché le opportunità di lavoro raggiungono nuovi massimi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply