Instagram sta cambiando il suo ordine a favore dei contenuti originali

Instagram sta apportando alcune nuove modifiche incentrate sui creatori alla sua piattaforma, che secondo Adam Mosseri, capo di Instagram, hanno lo scopo di “assicurarsi che il merito vada a coloro che lo meritano”.

I nuovi articoli sono costituiti da tre modifiche: i tag dei prodotti sono ora disponibili per tutti, quindi puoi taggare un prodotto nel tuo post; Puoi personalizzare una categoria come “Fotografo” o “Rapper” e mostrare quella categoria ogni volta che il tuo nome viene taggato in un post; Instagram inizierà a promuovere contenuti più originali sulla piattaforma.

In un video che spiega le nuove funzionalità, Mosseri ha dichiarato: “Se crei qualcosa da zero, dovresti avere più credibilità che se stai ricondividendo qualcosa che hai trovato da qualcun altro. Cercheremo di fare di più per cercare di valutare il contenuto originale in più, soprattutto rispetto al contenuto Ripubblicato”. Apprezzare i contenuti originali non è una novità, ovviamente, ma Mosseri ha affermato che Instagram si appoggerà maggiormente in quella direzione.

Traduzione? Per favore, per favore, per favore, smetti di pubblicare i tuoi TikTok preferiti su Reels. Ti preghiamo.

Meta ha chiarito che vede Facebook e Instagram come piattaforme incentrate sui futuri creatori, piuttosto che come strumenti per consentire alle persone di connettersi con i propri amici. Quindi entrambe le piattaforme hanno investito in strumenti di acquisto, modi in cui i creatori possono creare un pubblico e molte altre cose che sperano indurranno i creatori a smettere di essere TikToker e YouTuber e iniziare a essere Instagrammer e Facebooker.

READ  CDPR passa da Cyberpunk 2077 a The Witcher 4 e altri giochi

rulli, in particolare, È il fulcro di questo sforzo. Mark Zuckerberg, CEO di Meta, ha descritto i brevi video “Il formato di contenuto in più rapida crescita fino ad oggiE ora è disponibile tramite Facebook e Instagram. Ma chiunque usi Reels sa che può sembrare una copia di TikTok, spesso con gli stessi contenuti che ho appena ripubblicato – il logo TikTok e tutto il resto – da qualche altra parte. Un modo per Instagram di scoraggiare il Seppelliscilo in ordine, ed è esattamente ciò che Mosseri sembra aver intenzione di fare.

Per quanto riguarda il modo in cui Instagram determina ciò che è considerato autentico, Mosseri ha solo detto che è difficile e “lo ripeteremo nel tempo”. Il cambiamento è potenzialmente un grosso problema per gli account aggregatori, molti dei quali sono fonti estremamente popolari di meme e tendenze, ma sono spesso accusati di rubare contenuti e credito ai creatori. Mosseri ha twittato: “Man mano che ci orientiamo maggiormente verso i consigli, sta diventando sempre più importante non sopravvalutare gli aggregatori, poiché ciò sarebbe negativo per i creatori e quindi negativo per Instagram a lungo termine”.

Pagare per contenuti originali sui prodotti social Meta non è una novità, né lo è il fatto che le cose più popolari su Facebook e Instagram Tende al plagio. Le piattaforme meta hanno il pubblico più vasto, ma TikTok, Twitter e altri tendono a essere il luogo in cui vengono creati nuovi meme e tendenze. Se Instagram e Facebook vogliono essere piattaforme di creazione di contenuti di successo, dovranno trovare un modo per ribaltare la situazione. E iniziare con il suo handle più potente, l’algoritmo di classificazione che determina ciò che miliardi di persone vedono ogni giorno, è un primo passo molto serio. Un’altra idea è quella di pagare più soldi ai creatori, ma visto che il Meta sembra esserlo Taglio lotti di bobinePotrebbe non arrivare presto.

READ  Il cioccolatiere infestato avrà qualche legame con Stardew Valley

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply