Jennifer Aniston piange la morte improvvisa dell’assistente alla macchina da presa di The Morning Show

“Ci mancherai”: Jennifer Aniston condivide un tributo emotivo mentre piange per la morte improvvisa dell’assistente alla telecamera di The Morning Show

  • L’attrice 53enne ha reso omaggio all’assistente alla macchina da presa Eric Gunnar Mortensen
  • Gunnar è morto lunedì all’età di 39 anni in un incidente in moto sull’autostrada 74

Jennifer Aniston ha reso omaggio all’assistente alla macchina da presa di The Morning Show, Eric Gunnar Mortensen, dopo la sua morte “improvvisa” in seguito a un incidente in moto.

Giovedì l’attrice 53enne è andata su Instagram Stories per rendere omaggio al suo defunto collega, che ha descritto come “abile e dedito al suo lavoro”.

Gunnar è morto all’età di 39 anni lunedì in un incidente in moto sulla California Interstate 74, che è sotto inchiesta dalla California Highway Patrol.

Dolore: Jennifer Aniston (nella foto a gennaio 2020) ha reso omaggio all’assistente alla telecamera di The Morning Show, Eric Gunnar Mortensen, dopo essere morto “improvvisamente” in seguito a un incidente in moto.

È stato portato all’Hemet Global Medical Center dopo l’incidente ed è morto circa un’ora dopo alle 19:47, secondo il dipartimento dello sceriffo della contea di Riverside.

Giovedì su Instagram, Jennifer ha condiviso un tributo emotivo a Gunnar, che ha descritto come “una delle luci brillanti” sul set di The Morning Show, dove interpreta Alex Levy.

Ha scritto: “La scorsa settimana, abbiamo perso improvvisamente e tragicamente Gunnar Mortensen. Una delle luci brillanti della nostra collezione themorningshow.

READ  Zendaya chiude le voci sulla gravidanza dopo il video di scherzo virale

Come assistente alla fotografia, era molto preparato e dedito al suo lavoro. In memoria di Gunnar, è stata creata una pagina per aiutare a raccogliere fondi per sua moglie Kelly e il figlio di 2 anni Lars in questo momento difficile. Ci mancherai, Gunnar.

Perdita: giovedì l'attrice 53enne è andata su Instagram per rendere omaggio al suo defunto collega a cui sono sopravvissute sua moglie Kelly e il figlio di 2 anni Lars.

Perdita: giovedì l’attrice 53enne è andata su Instagram per rendere omaggio al suo defunto collega a cui sono sopravvissute sua moglie Kelly e il figlio di 2 anni Lars.

Ha anche condiviso un collegamento a una pagina GoFundMe per raccogliere fondi per la famiglia Gunnar, che ha già raccolto $ 128.805 (£ 107.800), battendo il suo obiettivo di $ 20.000 (£ 16.000) in soli due giorni.

La pagina di raccolta fondi è stata creata da Local 600, che rappresenta i professionisti della fotografia, e Gunnar è membro del gruppo da 13 anni, secondo diverso.

Una descrizione sulla pagina recita: “Il locale 600 piange la morte di Gunnar Mortensen, l’assistente alla telecamera morto lunedì 4 luglio, per le ferite riportate in un incidente in moto. Gunnar lascia la moglie Kelly e il figlio di 2 anni Lars.

In memoria di Gunnar, Local 600 ha creato questa pagina GoFundMe per aiutare a raccogliere fondi per la sua famiglia in questo momento difficile. Ti invitiamo a donare se puoi.

Secondo quanto riferito, Gunnar fa parte del National Executive Board dell’International Cinematographers Guild (ICG) dal 2013 ed è anche co-presidente dell’Active Engagement Committee dal 2017.

Rebecca Ryan, dirigente nazionale di ICG, lo ha elogiato, dicendo a Variety: “Gunnar è stato più felice quando ha condiviso storie e foto della sua famiglia. Ha trovato gioia e umorismo in ogni cosa e ci ha mostrato come seguire la luce guida della gentilezza e delle risate.

READ  Justin Bieber rivela di avere una paralisi facciale

Siamo partiti troppo presto. Porteremo avanti il ​​suo spirito nel suo nome.

Secondo la pagina IMBD di Gunnar, ha lavorato come assistente alla telecamera in progetti tra cui Homecoming: A Film di Beyoncé, Green Light Music Video di Lorde, Yes Day e Hubie Halloween.

Dal 2007, ha lavorato a un totale di 81 progetti diversi dopo aver scoperto l’amore per il cinema quando ha visto passare un camion della telecamera nel film Ladybugs del 1992. Ha iniziato la sua carriera girando spot pubblicitari di automobili a Denver prima di trasferirsi a Los Angeles.

Gunnar è stato anche un membro fondatore della Society of Focus Technicians, che ora è un gruppo riconosciuto a livello internazionale, secondo IMDB.

'Ci mancherai': Jennifer Gunnar è descritta come 'un riflettore luminoso' sul set di The Morning Show, interpretando Alex Levy (nella foto nel 2019)

‘Ci mancherai’: Jennifer Gunnar è descritta come ‘un riflettore luminoso’ sul set di The Morning Show, interpretando Alex Levy (nella foto nel 2019)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply