La Corte Suprema apre la strada alla mappa del Congresso della Louisiana a vantaggio dei democratici e degli elettori neri

Stephen Smith/AP

Campidoglio dello stato della Louisiana, Baton Rouge, Los Angeles.



CNN

La Corte Suprema ha fermato la disordinata battaglia legale Distretti congressuali della Louisiana UN Ordine riassuntivo Mercoledì per consentire allo Stato di utilizzare una mappa che andrebbe a vantaggio dei democratici creando un secondo distretto a maggioranza nera nelle elezioni di quest’anno.

I tre giudici liberali della corte dissentirono pubblicamente dalla decisione.

La Louisiana ha chiesto espressamente alla Corte Suprema la scorsa settimana di basarsi su una dottrina legale Si chiama principio di Purcell, che a volte è forte la tentazione di stare alla larga dai casi elettorali dell’ultimo minuto. La maggioranza ha citato Purcell nella sua breve ordinanza ma non ne ha spiegato le ragioni.

Ma la Corte non ha mai dato una definizione di “ultimo minuto” e negli ultimi anni ha dovuto affrontare reazioni negative per aver utilizzato quella dottrina in un modo che i critici considerano incoerente. La Louisiana non terrà le primarie del Congresso fino a novembre.

L’analista della Corte Suprema della CNN Steve Vladek ha affermato che la sentenza avrà un impatto oltre il distretto della Louisiana che interpreta il conteggio dei voti.

“Questa sentenza è una vittoria a breve termine per gli elettori neri in Louisiana e, quindi, per i democratici, ma un’estensione a lungo termine di un approccio profondamente controverso su come i tribunali federali gestiscono i casi di voto nell’anno elettorale – gran parte del motivo per cui i giudici sembrano essere finito in posizioni imprevedibili qui”, ha detto Texas. Vladek, professore alla facoltà di giurisprudenza dell’università, ha detto.

In un breve parere separato, il giudice Ketanji Brown Jackson ha affermato che l’intervento della Corte Suprema nel caso era prematuro.

READ  L'Unione Europea propone un embargo graduale sul petrolio russo sulla scia delle sanzioni contro Mosca

“Piuttosto che procedere adesso, avrei lasciato che il processo di riorganizzazione della corte distrettuale facesse il suo corso prima di considerare se il nostro intervento urgente fosse necessario,” ha scritto Jackson.

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori dettagli.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply