L’affitto medio a Manhattan era di $ 5.000 il mese scorso

Appartamenti Chelsea Tower in affitto.

Jeff Greenberg | Getty Images

L’affitto mensile medio per un appartamento a Manhattan ha superato per la prima volta i $ 5.000 e i broker affermano che la domanda e i prezzi stanno aumentando in autunno.

Secondo un rapporto di Samuel Miller e Douglas Elliman, l’affitto mediano dell’appartamento di giugno è stato di $ 5.058, il più alto in assoluto. Le tariffe medie di noleggio sono aumentate del 29% rispetto allo scorso anno, mentre l’affitto medio è aumentato del 25% a $ 4.050 al mese.

A parte i prezzi per molti inquilini, gli aumenti potrebbero avere effetti di spillover in mezzo a pressioni inflazionistiche più ampie. Gli affitti sono una componente chiave dell’indice dei prezzi al consumo del governo, Che è aumentato del 9,1% rispetto allo scorso anno a giugnoNew York è il più grande mercato degli affitti del paese.

La continua pressione sui prezzi degli affitti a Manhattan potrebbe far salire l’inflazione nei prossimi mesi e aumentare la pressione sulla Federal Reserve per aumentare i tassi di interesse nel tentativo di domare i prezzi.

“Non ci sono indicazioni di un rallentamento, almeno non ancora”, ha affermato Jonathan Miller, CEO di Miller Samuel.

Miller ha affermato che i tassi ipotecari più elevati e i timori di un calo degli alloggi stanno spingendo più potenziali acquirenti nel mercato degli affitti.

Nel frattempo, l’offerta di appartamenti in affitto a Manhattan, che è aumentata a dismisura durante la pandemia, si sta avvicinando ai livelli più bassi. Il tasso di sfitto a fine giugno era solo dell’1,9%, con circa 6.400 appartamenti disponibili, in calo del 46% rispetto allo scorso anno.

I broker affermano che molte famiglie e affittuari che hanno lasciato la città durante la pandemia stanno tornando, nonostante i timori di alti tassi di criminalità, tasse e metropolitane in difficoltà. Anche gli inquilini più giovani si stanno riversando sul mercato degli affitti. I millennial e persino alcuni gruppi demografici della Generazione Z vengono in città dopo il college o lavorano a distanza da grattacieli in affitto per approfittare della cultura e della vita notturna della città.

READ  Hyundai Motor Group investirà oltre 10 miliardi di dollari negli Stati Uniti fino al 2025

“Alla fine della giornata vogliono essere a New York”, ha detto Valeriana Gashe, un broker di Serrant. “Anche alcune famiglie che sono andate a Miami stanno tornando”.

Luglio e agosto sono solitamente i mesi più importanti per l’affitto a Manhattan poiché gli affittuari cercano le date di inizio di settembre prima di tornare a scuola e al lavoro. Gli agenti immobiliari affermano che mentre gli annunci di case aperte sono quasi vuoti, le case aperte in affitto non sono mai state così affollate.

“Quando arriva un buon affitto al mercato, soprattutto in centro, ci sono code laggiù”, ha detto Gashi.

Le guerre di offerte ora sono di routine per il noleggio. Gashi ha detto che uno dei suoi clienti sta guardando il bilocale in centro che è quotato a $ 6.000 al mese, rispetto ai $ 5.000 al mese dell’anno scorso. Il cliente offre $ 6750 per cercare di evitare di fare offerte sui concorrenti.

Ha anche un cliente che prevede di acquistare alla fine a Manhattan ma nel frattempo affittare, con un budget di oltre $ 30.000 al mese.

“È disposto a spendere per l’affitto perché quando arriverà il momento di comprare, spera di risparmiare di più sull’acquisto”, ha detto. “Pensa che i prezzi di vendita stiano per scendere”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply