Le vendite di TSMC superano le aspettative grazie al boom delle infrastrutture AI

(Bloomberg) — Record di vendite di Taiwan Semiconductor Manufacturing Co…. Il secondo trimestre ha registrato il ritmo più veloce dal 2022, alimentato da un boom dell’intelligenza artificiale che sta alimentando gli investimenti nei data center in tutto il mondo.

I più letti da Bloomberg

L’azienda è l’unico fornitore dei chip più avanzati di Nvidia Corp. e Apple Inc. Le sue entrate a giugno sono state di 207,9 miliardi di dollari taiwanesi (6,4 miliardi di dollari). Ciò significa una crescita del 40% nel trimestre terminato a giugno a 673,5 miliardi di NT$, rispetto alla previsione media di un aumento del 35,5%.

Il dato sulle vendite di mercoledì arriva dopo che il più grande produttore di chip al mondo ha raggiunto brevemente un valore di mercato di 1 trilione di dollari grazie a un’ondata di investimenti in data center e dispositivi legati all’intelligenza artificiale. Le aziende di tutto il mondo stanno correndo per acquistare hardware come i chip Nvidia per costruire l’infrastruttura a supporto dell’intelligenza artificiale. Ciò ha spinto gli intermediari di Wall Street ad aumentare i loro obiettivi di prezzo per TSMC, citando la potenziale mossa del produttore di chip di addebitare ai clienti commissioni più elevate nel 2025 per aumentare ulteriormente i profitti.

Gli ordini di chip AI hanno contribuito a compensare le deboli vendite di smartphone, che stanno appena iniziando a emergere dal basso. Apple rimane il principale cliente di TSMC con sede a Hsinchu.

TSMC e altri titoli legati all’intelligenza artificiale a Taiwan hanno contribuito a far salire l’indice di riferimento Taiex di oltre il 40% negli ultimi 12 mesi, nonostante le preoccupazioni generali sulle tensioni geopolitiche tra Stati Uniti e Cina sull’isola.

READ  I futures azionari sono in aumento dopo il calo del Dow Jones per l'anno

Cosa dice Bloomberg News?

Le vendite del secondo trimestre di TSMC indicano una domanda più forte del previsto per gli imballaggi CoWoS avanzati. Le forti vendite compenseranno anche parte del calo dei margini dovuto all’aumento della produzione a 3 nm e contribuiranno a ottenere profitti migliori. L’obiettivo principale della richiesta degli utili sarà la capacità di TSMC di negoziare gli aumenti di prezzo, supportato dalla forte domanda di pacchetti da 3 nm e CoWoS.

—Charles Shum, analista di business intelligence

Tuttavia, la valutazione preoccupa l’ottimismo nei confronti di Nvidia, uno dei preferiti dagli investitori nel campo dell’intelligenza artificiale. Un analista di New Street Research ha declassato il titolo all’inizio di questa settimana, affermando che era “a pieno valore”. Le azioni di Nvidia sono aumentate del 165% quest’anno, oltre a guadagni di circa il 240% nel 2023.

(Aggiunge il commento dell’analista)

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply