Naphtali Bennett: Il Primo Ministro di Israele ha incontrato il Principe Ereditario degli Emirati Arabi Uniti al Palazzo di Abu Dhabi.

Segna la prima visita ufficiale di un Primo Ministro israeliano negli Emirati Arabi Uniti e arriva a 15 mesi dalla firma di un accordo formale tra i due Paesi.

In un’intervista con WAM, l’agenzia di stampa statale degli Emirati Arabi Uniti, Bennett aveva parlato in precedenza dei crescenti legami commerciali tra il suo paese e gli Emirati Arabi Uniti. Ma gli scritti dell’agenzia non menzionano un’intervista sulle tensioni con l’Iran.

“La scala del commercio reciproco è stata accelerata nel giro di pochi mesi con opportunità future illimitate. Israele, come gli Emirati Arabi Uniti, è un hub regionale per il commercio. La nostra cooperazione offre opportunità economiche senza precedenti non solo per noi ma per molti altri paesi. Un altro elemento per promuovere la stabilità e la prosperità in questa regione”, ha affermato Bennett.

Il leader israeliano ha citato la sicurezza informatica, la salute, l’istruzione e l’aviazione come le quattro aree in cui entrambi i paesi beneficeranno del commercio e degli investimenti, ha scritto WAM.

Oltre al commercio, l’accordo naturale firmato tra Israele e gli Emirati Arabi Uniti è uno di questi accordi firmato tra Israele e il mondo arabo negli ultimi mesi dell’amministrazione Trump, che ha forti elementi di sicurezza regionale in Israele. In particolare, ha condiviso le sue preoccupazioni sull’Iran.

Ma l’intervista ha dato solo un leggero cenno in quella direzione: “Riguardo agli sforzi degli Emirati Arabi Uniti per rafforzare la cooperazione internazionale nell’affrontare sfide comuni, il Primo Ministro israeliano ha sottolineato che” i valori della tolleranza, della pace e del dialogo sono comuni. Perché l’amicizia che ci lega è cresciuta così velocemente”.

READ  I Jets mettono in panchina il quarterback Zach Wilson contro la partita di domenica. pere; Inizierà Mike White

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply