Stephen Curry dei Warriors sull’orlo del record di 3 punti della carriera NBA dopo la vittoria 5-15 sui cracker

La stella dei Golden State Warriors Stefano Curry Ha concluso con un vantaggio di cinque punti e 3 punti per una vittoria per 102-100 sugli Indiana Pacers lunedì, fermandolo sulla soglia del record di tutti i tempi della NBA per battere martedì sera al Madison Square Garden, la tribuna della lega.

Curry era 5 su 15 da oltre l’Arco contro i Pacers, rinunciando a 2.972 3 per la sua carriera – uno dietro Ray Allen (2.973) e due lontano dal possesso esclusivo del record.

Le persone vicine alla vendita non erano più interessate alla fine del gioco che a guardare la storia. Ogni volta che Curry si trovava in linea 3 la folla ruggiva, soffocava mentre si dirigeva verso il canestro e ogni volta esplodeva mentre si avvicinava al record. Negli ultimi 90 secondi, tutti all’interno della Cainbridge Fieldhouse erano in piedi.

Gli ultimi 3 di Curry hanno ottenuto i Warriors 100-98, e ha pareggiato il punteggio mentre guidava a un giro con 48,5 secondi dalla fine. Kevon LooneyA 13,8 secondi dalla fine, Indiana ha rotto l’equilibrio.

Chiaramente, Curry e i suoi compagni di squadra stavano spingendo per il record e i Pacers volevano che i Defense Warriors sfruttassero ogni possibilità dalla linea dei 3 punti. Conclusione: Golden State ha sbagliato i suoi primi sette tiri oltre la curva, con Curry che ha finalmente terminato la striscia di 12-0, dando ai Warriors un vantaggio di 39-36 a metà del secondo quarto.

Non durò a lungo in questo gioco che andava avanti e indietro, in cui Indiana ha preso il comando in molti modi.

Ma Curry ha iniziato a guidare Golden State 79-78 nelle sue quarte 3 notti nel terzo quarto. Indiana ha terminato i quarti di finale 7-2, conducendo 84-80. I cracker hanno aperto la strada per tutto il quarto, fino al canestro decisivo di Looney seguito dal botto di Carrie.

READ  Paul McCartney sembra sostenere Johnny Depp al concerto di Orlando

Curry ha chiuso la serata con 26 punti, sei rimbalzi e sei assist.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply