Ultime notizie sulla Russia e la guerra in Ucraina

Il think tank afferma che il contrattacco dell’Ucraina vicino a Kharkiv sta cominciando a sembrare simile ai guadagni in Occidente

I civili passano attraverso un vecchio posto di blocco a Kharkiv, in Ucraina, il 12 maggio 2022.

Agenzia Anadolu | Agenzia Anadolu | Getty Images

L’Istituto per lo studio della guerra ha affermato nella sua dichiarazione che il contrattacco dell’Ucraina vicino alla città nord-orientale di Kharkiv “ha iniziato a sembrare molto simile al contrattacco che alla fine ha spinto le forze russe lontano da Kiev e fuori completamente dall’Ucraina”. Ultima recensione conflitto.

Il think tank statunitense ha affermato che era troppo presto per dire se le forze russe avrebbero preso una decisione simile o meno.

Ha aggiunto che è probabile che le forze russe lancino un attacco di terra su o intorno a Severodonetsk, una città nell’oblast di Luhansk orientale, nei prossimi giorni.

– Sam Meredith

Soldato russo per essere processato nel primo caso di crimini di guerra

Un soldato russo dovrebbe comparire in tribunale venerdì per l’uccisione di un civile ucraino disarmato, la prima volta dall’inizio dell’invasione che un militare russo sarà processato per un crimine di guerra.

Il sergente Vadim Shishimarin è accusato di aver sparato alla testa dell’uomo di 62 anni attraverso il finestrino di un’auto nel villaggio nord-orientale di Chubakivka. Rischia l’ergastolo secondo le pene stabilite nella sezione del codice penale ucraino che si occupa delle leggi e dei costumi di guerra.

– Agenzia di stampa

Il Regno Unito afferma che la Russia sta investendo “sforzi significativi” nel tentativo di fare una svolta nell’Ucraina orientale

Il ministero della Difesa britannico ha affermato che le forze russe stanno compiendo uno “sforzo significativo” intorno alle città ucraine di Izyum e Severodonetsk nel tentativo di fare una svolta verso le regioni orientali di Sloviansk e Kramatorsk.

Nel suo ultimo aggiornamento dell’intelligence, il ministero del Regno Unito ha affermato che l’obiettivo principale del Cremlino è circondare le forze ucraine nell’area operativa delle forze congiunte, riferendosi alla linea di comunicazione orientale tra le aree di Donetsk e Luhansk controllate dai separatisti.

Ha detto che le forze ucraine sono riuscite a impedire un tentativo di attraversare un fiume russo nel Donbass, osservando che una tale manovra è “rischiosa” in un ambiente conteso e parlando della pressione sui leader russi per fare progressi nell’Ucraina orientale.

– Sam Meredith

L’ucraino Zelensky afferma che la Russia non ha il coraggio di ammettere una “ovvia” sconfitta strategica

Zelensky ha affermato che le forze russe stanno “cercando di nascondere la verità dietro gli attacchi missilistici, aerei e di artiglieria”.

Alessio Furman | Notizie Getty Images | Getty Images

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la sconfitta strategica della Russia è già chiara, affermando nel suo discorso serale che il Cremlino “semplicemente manca [the] Il coraggio di ammetterlo”.

Zelensky ha accusato le forze russe di essere “vile”, aggiungendo che stavano cercando di “nascondere la verità dietro attacchi missilistici, aerei e di artiglieria”.

Non è stato possibile raggiungere l’ambasciata russa a Londra per un commento.

– Sam Meredith

Riunione dei ministri degli Esteri del G7 per discutere l’impatto della guerra in Ucraina

Il Segretario degli Esteri britannico Elizabeth Truss (a sinistra) e il Ministro degli Esteri giapponese Yoshimasa Hayashi parlano durante i colloqui bilaterali alla riunione dei ministri degli Esteri del G7 a Engels, nella Germania settentrionale, il 12 maggio 2022 (Foto di Markus Brandt/Bul/AFP). Foto di Marcus Brant/Paul/AFP via Getty Images)

READ  Il ministero della Difesa britannico ha affermato che la Russia probabilmente ha perso un terzo delle sue forze di combattimento in Ucraina

Marco Brandt | Afp | Getty Images

I migliori diplomatici delle nazioni ricche del Gruppo dei Sette si sono riuniti nella Germania settentrionale per un incontro di tre giorni incentrato sulla guerra della Russia contro l’Ucraina e sull’impatto più ampio che sta avendo in tutto il mondo, in particolare sui prezzi dei prodotti alimentari e dell’energia.

Il ministro degli Esteri tedesco Annalena Barbock, ospite dell’incontro, ha affermato che il conflitto è già diventato una “crisi globale” perché le spedizioni di colture di base sono state bloccate in Ucraina, un importante esportatore agricolo.

“25 milioni di tonnellate (27,5 milioni di tonnellate statunitensi) di grano sono attualmente bloccate nei porti ucraini, in particolare a Odessa”, ha detto Barbuk. “I cereali sono cibo per milioni di persone in tutto il mondo e sono richiesti in particolare nei paesi africani e in Medio Oriente”.

“Ecco perché stiamo discutendo di come revocare l’embargo russo sul grano e di come trasportarlo nel mondo”, ha aggiunto.

– Agenzia di stampa

Leggi la precedente copertura in diretta della CNBC qui:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply