Condividi
Facebook app

A seguito dell’ultimo aggiornamento di Facebook app, disponibile sia per i sistemi operativi iOS che Android, è stato introdotto un nuovo tasto, un razzo, grazie al quale accedere ai post attinenti ai propri interessi. Ecco di cosa si tratta.

Il razzo su Facebook app

La nuova funzione è ancora in fase di test ed è disponibile solo per Facebook app sia per le versioni Android che iOS. Per il sistema operativo di Google il razzo è presente nella barra di alto, mentre per quello Apple è nella barra in basso.

Cliccando sul razzo si accede a una schermata nella quale sono presenti diversi contenuti, testuali, ma anche video e foto, postati da utenti che non si seguono e che non sono tra i propri amici, ma che corrispondono ai propri interessi e per questo Facebook li consiglia. La funzione permette, da una parte, quindi di allargare i propri orizzonti e, dall’altra, di aumentare le interazioni, obiettivo questo che interessa particolarmente a Facebook.

Facebook app e l’informazione

Il razzo in Facebook app è un’ulteriore sviluppo di quella che è la strategia dell’azienda di Mark Zuchkrberg. Facebook prova quindi ad aumentare l’interesse dei propri iscritti invitandoli a consultare contenuti che potrebbero essere interessanti ma che si perderebbero in quanto non postati da utenti che si seguono. Secondo quanto riferisce un portavoce di Facebook: “Stiamo testando una piattaforma complementare di articoli, video e foto popolari su misura per ogni persona, scelti in base al contenuto che potrebbe essere interessante per loro; molti utenti hanno mostrato interesse per trovare una via d’accesso più facile per esplorare nuovi contenuti”. Dopo la fase sperimentale sulle app, e di fronte ad un esito positivo, la funzionalità verrà probabilmente inserita anche sulla versione desktop. Oltre alle interazioni e a maggior numero di contenuti disponibili in questo modo si aprono nuove possibilità e spazi che Facebook potrebbe mettere a disposizione (ergo, vendere) a inserzionisti pubblicitari vari.

Lascia una risposta